Soldi e oggetti di lusso rubati ritrovati dentro campo nomadi Milano, 4 arresti

Tre autovetture di lusso, un orologio, 67mila euro in contanti, decine di penne di lusso, monili in oro, numerose scatole vuote di orologi, numerosissime mazzette di banconote false e altro

La Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale Ordinario di Milano nei confronti di quattro uomini domiciliati presso uno dei più noti campi nomadi della città, di 42, 18, 19 e 25 anni.
L’attività investigativa, condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Milano, è stata avviata a seguito di una serie di furti consumati nelle abitazioni del centro cittadino tra gennaio e marzo 2017.
All’esito delle perquisizioni domiciliari e personali sono state sequestrate tre autovetture di lusso, un orologio, 67.000 euro in contanti, decine di penne di lusso, monili in oro, numerose scatole vuote di orologi, tutto di provenienza illecita e numerosissime mazzette di banconote false di varia valuta, non in grado di ingannare la pubblica fede ma “fascettate” e confezionate sotto vuoto per l’utilizzo in truffe del tipo Rip Deal.
Durante le fasi dell’esecuzione del provvedimento, all’interno dello stesso campo nomadi, è stata effettuata un’operazione di controllo con l’ausilio di personale dell’Ufficio Immigrazione, del Reparto Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine, del Gabinetto Regionale Polizia Scientifica, del Commissariato di P.S. “Quarto Oggiaro” e del Reparto Volo di Milano Malpensa. La stessa si è conclusa con 52 persone controllate e 6 soggetti accompagnati in Questura per ulteriori accertamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here