Rapinatore seriale farmacie Milano, preso anche grazie a Facebook

Colpite le farmacie di viale Bligny, via Rimini, via Boifava; durante le indagini analizzati anche i profili di Facebook

La Polizia di Stato, martedì 6 marzo, ha sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria un cittadino italiano di 48 anni, ritenuto responsabile di 5 rapine in farmacie a Milano.
L’attività investigativa, condotta dagli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Porta Ticinese della Questura di Milano, e iniziata dopo la rapina compiuta lo scorso 22 febbraio a una farmacia in viale Bligny, ha permesso di identificare l’uomo quale responsabile di una serie di rapine commesse quasi sempre con gli stessi abiti.
I poliziotti del  Commissariato Porta Ticinese, dopo aver visionato tutti i filmati dei sistemi di videosorveglianza delle rapine messe a segno il 27.02.2018 presso una farmacia in via Rimini, il 28.02.2018, 01.03.2018 e 04.03.2018 ai danni di una farmacia in via Boifava a Milano, hanno analizzato alcuni profili su Facebook relativi ai soggetti pregiudicati noti in zona  e somiglianti al rapinatore, individuando così l’uomo ritenuto autore dei reati.
Gli investigatori hanno predisposto un servizio di appostamento ed osservazione e bloccato il 48enne presso la sua abitazione. Durante la perquisizione domiciliare, gli agenti hanno trovato gli indumenti utilizzati dall’uomo per commettere le rapine. Visti la pericolosità del soggetto, la reiterazione del reato, i gravi indizi di colpevolezza e il chiaro pericolo di fuga, gli agenti del Commissariato Porta Ticinese hanno proceduto al fermo di Polizia Giudiziaria del soggetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here