Daspo urbano stazione ferroviaria Milano Porta Garibaldi, 6 mesi a parcheggiatore abusivo

L’uomo era già stato per estorsione dopo aver minacciato una donna di danneggiarle l’auto al suo rifiuto di dargli dei soldi

Giovedì 10 maggio 2018, l’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Anticrimine della Questura di Milano ha emanato un provvedimenti di Daspo (D.A.Spo) Urbano a firma del Questore Marcello Cardona (nella foto) dalla durata di 6 mesi a carico di un uomo italiano.
All’uomo, con precedenti per estorsione e il quale praticava il ruolo di parcheggiatore abusivo nel piazzale antistante la stazione ferroviaria Milano Porta Garibaldi, il provvedimento è stato notificato dalla Polizia Locale.
“In passato – ha precisato la Questura riferendosi al soggetto in questione –, gli erano stati già notificati altri due ordini di allontanamento dalle zone adiacenti allo stesso scalo ferroviario. Inoltre – ha proseguito la Questura in una nota –, era stato indagato per estorsione per aver minacciato una donna di danneggiarle l’auto al suo rifiuto di dargli dei soldi in quanto parcheggiatore abusivo”.
In merito, invitiamo tutti i lettori a inviarci le proprie segnalazioni a redazione@cronacamilano.it: daremo voce a tutti i cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here