Rapina con sorpresa Milano, i rapinatori (arrestati) hanno aggredito un ricercato, quindi scoperto ed anch’egli arrestato

Doveva scontare 3 anni di carcere; la sua latitanza è emersa a seguito di una “sfortunata” rapina avvenuta in piazza Luigi di Savoia

La Polizia di Stato ha arrestato due cittadini italiani, un uomo di 29 anni e una donna di 27, per tentata rapina aggravata in concorso; ha inoltre arrestato la vittima, di 26 anni, ricercata per un ordine di carcerazione in quanto doveva scontare 3 anni di carcere.
Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, nella sera di sabato 8 giugno 2018, alle ore 19:30 circa, sono intervenuti in piazza Luigi di Savoia a seguito di una segnalazione per tentata rapina.
In particolare il richiedente avrebbe riferito di essere stato avvicinato da due cittadini italiani che gli avrebbero chiesto una sigaretta; nel frattempo, l’uomo sarebbe stato bloccato da due cittadini nord-africani. I quattro avrebbero poi colpito ripetutamente la vittima, con l’intento di asportargli il borsello.
Grazie all’intervento repentino dei poliziotti, l’attività criminosa è stata interrotta e i due italiani, un uomo e una donna, sono stati arrestati, mentre i due nord-africani sono riusciti a dileguarsi.
La vittima, nonostante abbia riportato qualche contusione, non ha richiesto l’intervento del personale sanitario ma, durante la formalizzazione della denuncia presso gli uffici della Questura e a seguito di un controllo, è risultata ricercata per un Ordine di Esecuzione per la Carcerazione, in quanto deve scontare 3 anni di carcere.
L’uomo è stato accompagnato presso l’istituto penitenziario di San Vittore e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here