Festival gratuito “Milano Montagna” 6-8 ottobre 2016 Fabbrica del Vapore, programma, novità info

Tre giorni d’incontri con atleti mondiali, proiezioni in anteprima, mostre, workshop, spazi per cimentarsi nella pratica degli sport, laboratori ed eventi

arrampicataTorna dal 6 all’8 ottobre Milano Montagna, il festival che promuove la cultura della montagna in ogni suo aspetto, con incontri, mostre, proiezioni video, workshop, laboratori, strutture per provare gli sport della montagna ed eventi.
La prima novità di questa terza edizione è la sede: quest’anno il Festival si svolgerà, infatti, alla Fabbrica del Vapore (Via Procaccini 4), bellissima ex fabbrica ristrutturata nel centro di Milano, sede di eventi di grandissimo successo dedicati al design, alla cultura e allo sport, la cui ampia metratura – interna ed esterna – permette di ospitare tutte le numerose e varie iniziative della manifestazione, in primis le strutture da dedicare alla pratica sportiva e alle sue applicazioni più varie.
ACTION SPORT E LABORATORI: LA MONTAGNA DA PROVARE – L’action sport è la new entry di questa edizione. Negli spazi esterni della Fabbrica del Vapore saranno allestite aree dove  i visitatori – appassionati e neofiti, grandi e piccoli – potranno cimentarsi nella pratica di sport quali l’arrampicata, lo skate, il longboard, la slackline e la mountain bike.
– Grazie alla Pump Track, una struttura modulare a curve e gobbe ideata per far girare su una pista biciclette, skateboard e pattini, diverse communities di sportivi, solitamente separate, potranno avere uno spazio di aggregazione comune.
– All’interno della Cattedrale della Fabbrica del Vapore sarà anche attiva una parete di arrampicata che permetterà a tutti di provare l’esperienza di questo sport. Sarà inoltre installata una ‘zip line’, ossia una carrucola dalla quale i visitatori potranno scivolare per una decina di metri sospesi in aria in tutta sicurezza e sotto l’attenta supervisione delle guide.
– Infine saranno a disposizione dei visitatori laboratori e atelier dedicati alla scelta e alla manutenzione della bicicletta, dello sci e dello snowboard.
VIDEO AWARDS e WORKSHOP di FOTOGRAFIA – Due novità dell’edizione 2016 del Festival sono dedicate al mondo delle realizzazioni video e della fotografia degli sport di montagna, con l’obiettivo principale di promuovere la creatività dei suoi fans: i Milano Montagna Video Awards e il Workshop di Fotografia Sport & Action.
– I Milano Montagna Video Awards premieranno il talento di filmmakers e videomakers emergenti non supportati da grandi case di produzione e che hanno inviato i loro video dedicati agli sport della montagna.
– Agli amanti della fotografia è data invece l’opportunità di partecipare gratuitamente al Workshop di Fotografia Sport & Action: sabato 8 ottobre dalle 9.30 alle 17.00, Giorgio Sitta, fotografo professionista, insegnerà le basi fondamentali per programmare e realizzare un servizio fotografico in cui catturare, cogliendo l’attimo giusto, istanti dell’attività sportiva, indoor e outdoor.
REPAIR, RECYCLE E UPCYCLE: IL RISPETTO DELL’AMBIENTE – Un consumo eco-compatibile è certamente un tema importante per gli appassionati di montagna che hanno cara la salvaguardia dell’ambiente. In quest’ottica si colloca il progetto Repair, Recycle e Upcycle, che mostra come sia possibile andare controcorrente in quest’epoca di “usa e getta”.
INCONTRI CON ATLETI e CAMPIONI – A scandire le giornate saranno gli attesissimi appuntamenti con i più grandi campioni degli sport di montagna che si avvicenderanno sul palco del Festival.
– Si inizia giovedì 6 ottobre con il canadese Ptor Spricenieks, una leggenda dell’alpinismo e dello sci di esplorazione, che presenterà per la prima volta in Italia il film autobiografico Dreamline dedicato al complesso rapporto tra il mondo onirico interiore e l’apertura delle nuove vie di salita e discesa in montagna. A seguire interverrà Marco Aurelio Fontana, campione di mountain bike reduce da tre intense avventure olimpiche da Pechino a Rio passando per l’incredibile medaglia di bronzo di Londra 2012, conquistata nonostante la perdita del sellino della bici.
– Nella giornata di venerdì 7 ottobre interverranno Francesca Canepa, la milanese che ha lasciato la metropoli per diventare campionessa di ultratrail sui percorsi di gara più impegnativi del globo e freschissima di vittoria nel nuovo ultratrail 4k che circumnaviga la val d’Aosta, lo scialpinista Carlalberto “Cala” Cimenti, reduce dalla prima discesa del Communist Peak e appena insignito del titolo di “snowleopard”, onorificenza rilasciata dalla Federazione Alpinistica Russa esclusivamente agli alpinisti che scalano le cinque cime oltre i 7.000 metri dell’ex Unione Sovietica, l’alpinista Emilio Previtali che presenterà con il regista Bertrand Delapierre il film “Marco, etolie filante” dedicato al pioniere dello snowboard himalayano Marco Siffredi, autore d’innumerevoli prime discese, tra le quali l’Everest, e misteriosamente scomparso nel 2002 durante il successivo tentativo – mai più ripetuto – di scendere nuovamente la cima più alta del mondo attraverso il canale Hornbein. La serata si concluderà con le tre regine dello sci italiano: Arianna Tricomi, seconda classificata del Freeride World Tour 2016, campionato del mondo di sci fuoripista, Silvia Bertagna, olimpionica di freestyle a Sochi 2014, e Federica Brignone pluri vittoriosa nella coppa del mondo di sci alpino. Un’occasione assolutamente unica per ascoltare tre modi molto diversi e complementari di vivere lo sci raccontati dalle tre migliori interpreti italiane.
– Nella giornata conclusiva di sabato 8 ottobre, i protagonisti saranno Michele Boscacci, campione del il mondo di sci alpinismo (specialità appena diventata olimpica), che racconterà la sua grande stagione 2016 e presenterà un nuovo film sul Tour du Rutor, grande classica valdostana, lo sciatore Massimo “il Brac” Braconi che presenterà in anteprima il film sulla sua avventura in Cina dove è stato salvato dopo essere stato sepolto da una valanga e il regista Guido Perrini che presenterà in anteprima mondiale l’attesissimo film “la Liste” dove il freerider svizzero Jeremie Heitz reinterpreta le principali linee di discesa dei 4000 delle alpi con suo stile senza precedenti per velocità leggerezza e precisione, ridefinendo i contorni di questa disciplina.
VIDEO FESTIVAL – Grazie alla collaborazione con i principali Film Festival dedicati alla montagna, anche quest’anno Milano Montagna potrà offrire oltre dieci anteprime internazionali in tre serate d’immagini e imprese mozzafiato con i migliori film di arrampicata, sci e sport di montagna.
– Giovedì 6 ottobre, la prima europea dei due ultimi episodi della saga di “A skier’s Journey” del poetico e visionario regista Jordan Manley, un vero maestro del genere. Reel Rock, il film festival dedicato all’arrampicata, mostrerà in anteprima europea il nuovo release 11: una serie d’incredibili ascensioni tra cui le imprese dei due giovanissimi Ashima Shiraishi (quindicenne) e Kai Lightner (sedicenne) autori di linee di arrampicata finora ritenute impossibili.
– Venerdì 7 ottobre il Trento Film Festival, con cui Milano Montagna vanta una storica partnership, presenterà una selezione di film di arrampicata tra i quali “Tom” e “Panaroma”, dedicati al complesso rapporto tra padri e figli nel mondo dell’alpinismo, fonte d’ispirazione, competizione e creatività.
– A chiusura del festival, sabato 8 ottobre, l’anteprima della nuova versione di iF3, il film festival dedicato allo sci freestyle, freeride e di esplorazione e l’anteprima di Between, un film tutto al femminile con moltissime atlete tra cui la campionessa Julia Mancuso.
LE MOSTRE –Come per le edizioni 2014 e 2015, anche quest’anno a Milano Montagna con la mostra “Veloci, leggeri e sicuri: 100 oggetti di design per il prossimo inverno” si potrà ammirare una selezione di attrezzature sportive dal design innovativo realizzate dalle più importanti aziende del settore.

6/7/8 ottobre 2016
Fabbrica del Vapore
Via Procaccini 4 – Milano
Orari: giovedì 6 dalle 16.00 alle 23.00; venerdì 7 dalle 14.00 alle 01.00; sabato 8 dalle 10.00 alle 23.00
Ingresso gratuito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here