Eventi gratis weekend Pasqua 2016 Milano e Lombardia, sagre, mercatini, curiosità e riti settimana Santa

Tanto divertimento per grandi e piccini, ma anche i riti liturgici per festeggiare la Pasqua; di seguito tutti i dettagli

ParcoLa pausa pasquale è il primo annuncio della bella stagione, e tradizionalmente è ricca di eventi ed iniziative interessanti. I milanesi potranno come di consueto scegliere fra sagre, mostre ed eventi non solo in città ma anche in provincia.
SAGRE, FIERE E MERCATINI – Per chi ha iniziato le pulizie di primavera e non solo, è da non perdere il mercatino HobbyPark, presente fino a questa domenica pasquale nell’area esterna dell’ortomercato di viale Puglie. La possibilità offerta è quella di sbarazzarsi di tutto ciò che possediamo, ovviamente in buono stato, ma che non vogliamo più. Dalle 7 del mattino alle 15, eventuale ritiro in conto vendita con possibilità di noleggiare banchetti per lo scambio.
– La preparazione del pranzo pasquale si potrà poi passare, nella mattina di sabato 26 marzo 2016, in via De Castillia 26, zona Isola, dove come ogni sabato dalle 8.30 alle 13 e fino al 30/04/2016 si rinnova il Verziere Bio,  vendita di prodotti freschi e stagionali organizzata dall’Aiab (Associazione italiana per l’agricoltura biologica). E se ci sono dei bambini, perfetto, sono previsti  – con offerta libera – divertenti laboratori ad hoc, di cucina, giardinaggio e tanto altro.
– Prodotti a filiera corta al mercato agricolo artigianale della Barona, in via Zumbini 6 fino al 30/03/2016. Uova fresche, salumi, formaggi, verdure, frutta di stagione. Il tutto a prezzi calmierati. In vendita anche piccolo artigianato e seconda mano.
– A Garbagnate Milanese, dal 25/03/2016 al 03/04/2016: la tradizionale Sagra di Pasqua presso il Centro Sportivo di Garbagnate in via Peloritana (S.S. Varesina). Per concludere, a Pasquetta la suggestiva cornice dell’antica abbazia cistercense di Morimondo si animerà del consueto vivace mercatino con apertura del Museo Comolli alle ore 15 in piazza Municipio 1 e contestuale laboratorio dimostrativo di affresco a cura della Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo. Una felice unione di sacro e profano.
I RITI DELLA SETTIMANA SANTA – Il 24 marzo 2016, Giovedì Santo, a Tromello (PV) si tiene la tradizionale processione del Crocione. Nato attorno al 1630, quando la Lomellina fu invasa dalla peste, questo rituale vede protagonista un uomo incappucciato con una tunica rossa, i piedi scalzi incatenati e una pesante croce in legno sulle spalle. È usanza che l’identità dell’uomo non venga rivelata. La scena è estremamente suggestiva: il penitente con la croce è circondato dagli uomini del Sinedrio, e sono proprio questi ultimi a portare le lanterne per illuminarne il passaggio mentre i sanrocchini, nella loro divisa bianca, tengono a bada la folla.
IL VENERDÌ SANTO – A Dervio (LC), fervono invece i preparativi per l’annuale “Rivivendo la Pasqua”. Per il venticinquesimo anno consecutivo verrà messa in scena la Passione di Cristo sia con strutture costruite appositamente, che valorizzando i luoghi storici della cittadina. È inoltre previsto anche un servizio di minibus per coloro i quali hanno difficoltà deambulatoria.
– In provincia di Bergamo segnaliamo infine due eventi: la Passione vivente di Rigosa di Algua, che avrà inizio alle ore 21 nella chiesa di sant’Antonio Abate e San Pietro Apostolo, per poi snodarsi nelle vie del paese. In più, la processione del Venerdì Santo a Gromo, e vedrà tutto il paese coinvolto nella sua preparazione. La coreografia riproduce la Crocifissione, che culmina nella funzione religiosa serale con il racconto della Passione e l’accompagnamento musicale della banda.
– L’atmosfera sarà resa ancor più suggestiva dai piccoli falò che attornieranno il paese e le lucine sistemate sui davanzali delle finestre: in passato si trattava di gusci di lumaca ripieni di olio e grasso, mentre ora non mancano anche soluzioni più contemporanee. La testa della processione è rappresentata da un grande crocifisso del sedicesimo secolo, seguito da sei crocifissi e dagli otto simboli della Passione, appena prima della statua del Cristo morto, portato a spalla da uomini trentatreenni. Nella liturgia dell’evento non manche la nota gastronomica: il Venerdì Santo, a Gromo, si mangia la Maiasa, una sorta di torta tradizionale a base di farina gialla, fichi secchi, cipolle e mele.
APERTURE A PASQUA: Supermercati e centri commerciali aperti Milano e Lombardia a Pasqua 27 marzo 2016, elenco, indirizzi, orari
APERTURE A PASQUETTA: Supermercati, centri commerciali e negozi aperti a Milano e Lombardia a Pasquetta 28 marzo 2016, elenco, orari, indirizzi
EVENTI PASQUA E PASQUETTA:
– Eventi gratis Pasqua e Pasquetta 2016 Lombardia, elenco dettagliato
– Mostre gratis Milano aperte weekend Pasqua 2016, elenco, indirizzi, info
TRADIZIONI E LEGGENDE – Pasqua nel mondo, le tradizioni e le leggende più affascinanti per celebrare la Resurrezione

Teresa Scarale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here