Sorteggi serie A 2011/12, calendario e partite di Inter e Milan mese per mese, big match, turni infrasettimanali e commenti dei tecnici

27 agosto 2011 ore 18.00: dopo tre mesi di attesa ritorna il campionato di Serie A. La nuova stagione, 2011/12 inizierà con un turno interamente in notturna: il sabato una partita alle 18 ed un’altra alle 20.45, stesso discorso per la domenica quando andrà in scena un match alle 18 e le restanti sette alle 20.45. Il primo turno vedrà lo scudettato Milan di scena a Cagliari e la nuova Inter targata Gasperini a San Siro contro il Lecce.

 

IL PRIMO TURNO – Come detto si inizierà alle 18 di sabato 27 agosto con lo scontro tra Siena e Fiorentina.

  • Alle 20.45 saranno di scena i campioni d’Italia del Milan in trasferta a Cagliari.
  • L’anticipo domenicale delle ore 18.00 sarà invece disputato tra Napoli e Genoa.

 

SETTEMBRE: GIA’ TEMPO DI RISPOSTE – Se la prima giornata servirà soprattutto per capire a che stato di preparazione si trovano le squadre, dopo la pausa per le Nazionali sarà il momento di iniziare a fare sul serio:

  • Il primo tour de force stagionale inizierà nel nono mese dell’anno; l’Inter affronterà, di seguito, Palermo al Barbera, Roma a San Siro e le due insidiose trasferte di Novara e Bologna.
  • Il Milan invece al secondo turno riceverà la Lazio per poi andare a Napoli e ricevere l’Udinese ed il più abbordabile Cesena.

 

OTTOBRE: INIZIANO I BIG MATCH – Se il settembre calcistico sarà caldo, ad ottobre ci si potrebbe scottare:

  • L’Inter il 2 ottobre riceverà il Napoli, di seguito la trasferta non facile a Catania visto che arriverà dopo la seconda pausa per gli impegni Nazionali, per poi ricevere il Chievo, andare a Bergamo contro l’Atalanta e chiudere il 30 dello stesse mese con la Juventus.
  • Nello stesso periodo i rossoneri andranno a Torino per affrontare i bianconeri di Conte, il 2 ottobre, riceveranno il Palermo, avversario storicamente ostico, giocheranno contro il Lecce nello stadio di via del Mare, ospiteranno il Parma e chiuderanno all’Olimpico contro la Roma.

 

NOVEMBRE: SI CALMANO LE ACQUE – Dopo due mesi così intensi finalmente un po’ di “relax”: il penultimo mese dell’anno riserverà solamente tre partite di Serie A:

  • L’Inter andrà a Genoa per giocare contro i rossoblu, riceverà il Cagliari di Donadoni e chiuderà a Siena.
  • Il Milan ospiterà il Catania, giocherà al Franchi contro la Fiorentina e chiuderà a San Siro contro il Chievo.

 

DICEMBRE: LA CLASSIFICA SARA’ GIA’ DELINEATA – Roma, Juventus e Napoli sono già alle spalle, per le due milanesi l’unico big match rimasto è il derby, eccezionalmente da disputarsi alla penultima giornata:

  • L’Inter ospiterà Udinese e Fiorentina ed andrà a Cesena. Il Milan avrà le trasferte di Genoa e Bologna e chiuderà l’anno in casa contro il Siena.
  • L’ultimo turno del 2011 andrà in scena il 18 dicembre, dopodiché pausa e vacanze fino all’8 gennaio.

 

GENNAIO: TEMPO DI DERBY – Dal dopoguerra non è mai successo che il derby di Milano si giocasse così tardi: Inter e Milan si affronteranno nella stracittadina alla penultima giornata, andata il 15 gennaio e ritorno il 5 di maggio, data che evoca tristi ricordi all’Inter.

  • La ripresa dopo la sosta natalizia non è mai semplice: specie se, dopo aver affrontato Atalanta in trasferta per il Milan e Parma in casa per l’Inter ci si trova a dover battagliare per il derby.
  • La stracittadina di Milano si giocherà alla 18esima giornata, il 15 gennaio 2012 e potrà essere già un’ottima occasione per capire il reale distacco tra le due squadre.
  • Il primo mese del 2012 chiuderà il girone d’andata con le sfide tra Inter Lazio e Novara Milan.
  • Dal 29 gennaio 2012 sarà tempo di girone di ritorno.

 

FEBBRAIO: IL RITORNO DELLA CHAMPIONS LEAGUE – Tra l’ultima decade di febbraio e la prima di marzo oltre al campionato bisognerà affrontare anche l’impegno di Champions League, qualora le due milanesi dovessero superare i gironi di appartenenza.

  • Il momento cruciale della stagione europea vedrà Inter e Milan con uno scontro diretto tra i “piedi“: i neroazzurri dopo aver ricevuto il Novara (12 febbraio), ospiteranno il Bologna (19 febbraio), dovranno scendere a Napoli (26 febbraio), ricevere il Catania (4 marzo) ed andare a Verona contro il Chievo (11 marzo).
  • Nelle stesse date il Milan avrà le trasferte di Udine e Cesena, la partita casalinga contro la Juventus, il Palermo fuori casa ed il Lecce a San Siro.

 

APRILE: MESE DI PASSIONE – 6 turni di cui uno infrasettimanale ai quali si potrebbero aggiungere anche altre tre partite di Champions League: il ritorno dei Quarti (3-4 aprile) ed i due match di semifinale (17-18 e 24-25 aprile).

  • Ecco che aprile rappresenterà l’ultimo ed il più decisivo tour de force della stagione.
  • Se la Champions League rappresenta un dubbio, le certezze sono le trasferte di Cagliari, Udine, Firenze per l’Inter e di Catania, Chievo Verona e Siena per il Milan oltre alle partite casalinghe contro Genoa, Siena e Cesena per i neroazzurri e Fiorentina, Genoa e Bologna per i rossoneri.

 

MAGGIO: TRE PARTITE CHE VALGONO LO SCUDETTO – Nonostante ci sia la possibilità che alla fine di aprile lo scudetto sia già assegnato, sembra probabile che la vincitrice del torneo possa essere decretata nel mese di maggio:

  • Solo tre partite, ma tutte di fondamentale importanza sono quelle che attendono Inter e Milan nel quinto mese dell’anno; il calendario, almeno per questo ultimo trittico, sembra favorire i rossoneri che il 2 maggio ospiteranno l’Atalanta ed il 13 riceveranno a San Siro il Novara.
  • L’Inter, nelle stesse date, dovrà superare due trasferte insidiose: Parma e Roma, sponda Lazio.
  • In mezzo, il 9 maggio, la partita più attesa del girone di ritorno: il derby di Milano. La stracittadina potrebbe valere una stagione nel caso in cui il campionato fosse ancora in dubbio o potrebbe servire solo per l’orgoglio qualora i giochi siano già chiusi.

 

LE REAZIONI – Dopo il sorteggio, i tecnici di Inter e Milan hanno espresso la loro opinione circa il calendario che li attende:

  • Gian Piero Gasperini, Inter: “Dopo l’inizio in casa contro il Lecce, avversario mai facile, affronteremo subito le migliori, a partire dalla trasferta di Palermo. Ma la cosa più importante resta prepararsi bene e noi avremo tempo di farlo anche dopo l’impegno di Supercoppa italiana, a Pechino. Dovremo partire bene e per farlo bisognerà arrivare pronti alla fine di agosto. Certo che il nostro sarà un finale con i botti. Direi all’inglese, con tutti quegli scontri diretti”.
  • Massimiliano Allegri, Milan: “Un calendario molto difficile, all’inizio perché affrontiamo subito il Cagliari, squadra di tutto rispetto e città dove per noi non è mai stato facile vincere. E poi ci sono Lazio, Napoli e Udinese, che l’anno scorso sono arrivate nelle prime posizioni della classifica di Serie A. Dovremo avere concentrazione massima fin dall’inizio, perché gli scontri diretti importanti arrivano già nei primi turni”.

 

GLI ALTRI BIG MATCH – Analizzato il calendario di Inter e Milan, cerchiamo di evidenziare tutti gli altri big match:

  • Alla settima giornata (16 ottobre) si giocherà il derby di Roma, all’11esima Napoli Juventus (6 novembre 2011), alla 15esima Roma Juventus (11 dicembre 2011) ed il turno seguente (18 dicembre) Catania Palermo e Napoli Roma.

 

TURNI INFRASETTIMANALI E PAUSE – Per concludere questa analisi ci sembra opportuno mostrare le pause ed i mercoledì in cui verranno disputati i turni infrasettimanali:

  • Per lasciar spazio alle Nazionali non si giocherà nelle domeniche del 4 settembre, 9 ottobre e 13 novembre.
  • Mercoledì 21 settembre, 26 ottobre, 1 febbraio, 11 aprile e 2 maggio sono stati programmati i turni infrasettimanali.
  • Per la sosta natalizia il campionato si ferma dopo la 16esima giornata, da disputarsi il 18 dicembre, e riprende l’8 gennaio con il 17esimo turno.

 

ORARI DEI MATCH – Ad eccezione della prima giornata, giocata interamente in notturna, negli altri turni sono previsti due anticipi al sabato (18.00 e 20.45).

  • La domenica sarà ancora guidata dallo spezzatino: anticipo alle 12.30 e posticipo alle 20.45; alle 15 in campo le restanti sei partite.
  • Previsti, sei o sette volte nella stagione, anticipi il venerdì o posticipi il lunedì, sempre alle 20.45, per i club impegnati nelle coppe europee, da definirsi di volta in volta.

 

TRAGUARDI – Ricordiamo infine che dalla stagione 2012/13 l’Italia potrà schierare solamente tre squadre in Champions League, pertanto nel prossimo campionato andranno in Champions solamente le prime tre qualificate, tra le quali solo le prime due in via diretta senza accedere ai preliminari.

  • All’Europa League parteciperanno la quarta e la quinta classificata oltre alla vincente della Coppa Italia.

 

L’APPUNTAMENTO – Dopo tre mesi d’attesa ecco che il 27 agosto 2011 alle ore 18.00 ritornerà il campionato di Serie A; un appuntamento atteso quanto imperdibile per tutti gli appassionati di calcio.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here