Amauri al Milan da gennaio, Konstant Eriksen e Polenta: quanti affari con il Genoa

Italia, popolo di allenatori ed esperti di calciomercato. E così, a poco più di una settimana dalla chiusura del mercato estivo, ecco che prontamente riprendono le voci sui prossimi movimenti della sessione di riparazione: Milan e Genoa le società in maggior fermento. Vediamo di seguito tutte le operazioni che la dirigenza rossonera sta progettando.

 

IL SOSTITUTO DI IBRAHIMOVIC – 31 anni, brasiliano naturalizzato italiano, 186 cm per 83 kg e folti capelli: è questo l’identikit del vice-Ibrahimovic che la dirigenza rossonera sta cercando di far approdare, a Milanello, dal prossimo gennaio. Di chi si tratta?

  • Amauri Carvalho de Oliveira, conosciuto più comunemente come Amauri. L’attaccante attualmente fuori rosa alla Juventus ha rifiutato diverse offerte negli ultimi giorni di mercato: Marsiglia e Trabzonspor su tutti, ma è pronto a dire sì ai rossoneri nel caso in cui Galliani avanzasse una proposta al suo procuratore.
  • Il contratto in scadenza a giugno 2012 obbliga la società bianconera a liberarsi dell’attaccante già a gennaio, almeno per risparmiare qualcosa sul suo gravoso stipendio di 3,8 milioni di euro annui.
  • Galliani ha fiutato la possibilità di vestirlo di rossonero ed ha già chiacchierato con uno dei  procuratori dell’attaccante, Ernesto Bronzetti, per capire se ci siano reali possibilità: “Amauri al Milan? Lasciamo perdere gennaio, c’è stata una chiacchierata con Galliani, se si verificano alcune cose Amauri a quel punto sì, può interessare”.
  • Quelle “alcune cose” da verificarsi per l’approdo di Amauri in rossonero sono principalmente l’addio di Pippo Inzaghi, deluso dal mancato inserimento in Champions League e desideroso di trasferirsi nell’amata Bergamo, sponda Atalanta, almeno per la seconda parte della stagione.

 

IL DUETTO GALLIANI & PREZIOSI – Kevin Constant, Diego Polenta e Christian Eriksen. I nomi messi sotto la lente d’ingrandimento dalla dirigenza rossonera sono questi.

  • Da sottolineare, innanzitutto, che nella prossima stagione diversi contratti andranno in scadenza: Seedorf, Van Bommel, Ambrosini, Gattuso e Flamini solamente a centrocampo. Da qui l’esigenza di rinnovarne uno o due, Gattuso e Flamini o Ambrosini i favoriti, e rimpiazzare gli altri con qualche giovane di belle speranze.
  • A Galliani interessa soprattutto il primo, Kevin Constant, centrocampista francese 24enne naturalizzato guineano che lo scorso anno ha disputato un’ottima stagione al Chievo: 32 presenze, 2 reti, tanta corsa, grinta e tecnica.
  • Dopo l’impossibilità di trasferirsi a Milano lo scorso gennaio, aveva già giocato in due squadre (Chateauroux e Chievo), il 1 luglio del 2011 ha iniziato la sua nuova carriera in rossoblu, squadra che ha versato nelle casse dei clivensi ben 7 milioni di euro.
  • Con Preziosi c’è aperto un discorso che svaria da Boateng a Merkel, da Paloschi a El Shaarawi e che potrebbe non chiudersi qui. Un’offerta pari a 10 milioni di euro più la seconda metà del giovane Merkel potrebbe convincere il presidente genoano a cedere il centrocampista durante la prossima sessione estiva.
  • Per Diego Polenta la situazione è un po’ diversa; il duttile difensore urugaiano classe ’92, è stato mandato a farsi le ossa a Bari; la stagione da poco iniziata potrebbe essere quella chiave per il futuro del giocatore, cercato anche dal Barcellona. Qualora si dimostrasse all’altezza delle previsioni, l’anno prossimo sarebbe richiamato alla base per poi approdare in rossonero nell’estate del 2013.

 

IL NOME “NUOVO”: CHRISTIAN ERIKSEN – Chi invece potrebbe arrivare in Italia già a gennaio è il 19enne danese Christian Eriksen, attualmente in forza ai lancieri dell’Ajax.

  • Il trequartista, paragonato dal tecnico Jol a campioni del calibro di Sneijder e Van der Vaart, sta stupendo tutti in patria. Classe ’92, nella scorsa stagione è stato un punto fermo della società olandese collezionando 46 presenze ed 8 reti.
  • Dai lancieri venne acquistato nel gennaio 2008 per un milione di euro, prelevandolo dall’Odense, club della sua città natale. Il tecnico Jol, non senza stupore generale, decise di schierarlo subito in prima squadra e nella seconda parte della stagione mise assieme 21 presenze condite da una rete in Coppa Nazionale contro il Go Ahead Eagles.
  • Con i lancieri ha già sollevato al cielo una Coppa d’Olanda (2009-10) ed un Campionato Olandese (2010-11). Individualmente è stato invece premiato come miglior talento Danese Under-17 (2008) e come Talento del Campionato Olandese nel 2011.
  • Il jolly offensivo viene valutato, attualmente, 9 milioni di euro; tuttavia con prestazioni di questo tipo il suo cartellino non faticherà ad arrivare presto in doppia cifra. A gennaio un’operazione congiunta tra Milan e Genoa potrebbe farlo approdare nel capoluogo ligure per poi, nell’estate prossima, venir dirottato a Milanello.

 

STA NASCENDO IL MILAN DEL FUTURO – Constant ed Eriksen sono solamente due dei giovani che il Milan ha messo nel proprio mirino e che cercherà di strappare alla concorrenza durante i prossimi mesi.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here