Analisi Ottavi di finale Tim Cup Coppa Italia Udinese – Inter e Milan – Spezia

Tim Cup 2014E’ un gennaio molto ricco quello che si è aperto pochi giorni fa. Non solo Serie A e calciomercato; a completare il trittico di questo primo mese del 2014 c’è anche la Coppa Italia che, dopo il turno pre-festività, torna in scena offrendo Ottavi di finale interessanti. Impegnate anche le due milanesi: l’Inter ad Udine ed il Milan in casa contro lo Spezia.

 

IL PROGRAMMA DEGLI OTTAVI DI FINALE – Gli Ottavi di finale sono iniziati mercoledì 18 dicembre con la sfida, terminata 3 a 0, tra Juventus ed Avellino. I bianconeri di Conte, grazie alle reti di Giovinco, Caceres e Quagliarella, sono i primi qualificati ai Quarti di finale.

– Il resto del tabellone si completerà tra l’8 ed il 15 gennaio 2014. Si inizia oggi con Fiorentina – Chievo (ore 21.00) e si prosegue giovedì con Roma – Sampdoria (ore 18.00) ed Udinese – Inter (ore 21.00).

– La settimana successiva troviamo Lazio – Parma (ore 21.00), in programma martedì 14 gennaio, e Catania – Siena (ore 16.00), Milan – Spezia (ore 18.00) e Napoli – Atalanta (ore 21.00), tutte mercoledì 15 gennaio.

 

INTER ALLA PROVA – Dopo la sconfitta contro la Lazio, battezzata da Thohir come la peggior partita stagionale, i neroazzurri di Mazzarri sono chiamati ad un pronto riscatto in Coppa Italia.

– La sfida contro l’Udinese offre questa opportunità. Per di più visto che i friulani non stanno attraversando un buon momento. 20 punti conquistati in 18 partite di Serie A e, nell’ultimo turno, pesante sconfitta per 3 a 1 contro il Verona di Mandorlini.

– I precedenti tra le due squadre nella Coppa nazionale sono sei. Al Friuli, dove si giocherà domani sera, sono andati in scena 4 pareggi ed una vittoria per parte. L’ultima sfida risale all’11 aprile del 2006 quando i neroazzurri, dopo aver vinto 1 a 0 a San Siro, pareggiarono 2 a 2 al Friuli.

 

MILAN, LA TIM CUP E’ L’OBIETTIVO PRINCIPALE – Con un campionato che stenta a decollare e con una Champions League dal cammino insidioso, è evidente che per il Diavolo la Coppa Italia resta uno dei principali obiettivi per questa prima parte di 2014.

– Tanto più che un’eventuale vittoria nella finalissima del prossimo 7 maggio consentirebbe ai rossoneri di presentarsi, a settembre 2014, già ai gironi di Europa League. Magra consolazione per chi occupa, da sempre, una posizione di rilievo nella ‘grande Europa’, ma comunque importante dal punto di vista economico.

– Se Milan e Spezia si sono affrontati già sei volte in campionato, la sfida in Coppa Italia è un inedito. Attualmente la squadra allenata da Devis Mangia si trova al dodicesimo posto in classifica in Serie B con 30 punti conquistati in 21 partite.

 

I PROSSIMI APPUNTAMENTI – L’intenso gennaio proseguirà tra il 21 ed il 29, quando andranno in scena i Quarti di finale. Il prossimo turno, tra l’altro, potrebbe vedere di fronte le due milanesi qualora supereranno, entrambe, lo scoglio degli Ottavi.

– Per il resto, sulla carta, potremmo avere Fiorentina – Catania, Roma – Juventus e Lazio – Napoli.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

 

Leggi anche:

 

Rimonta Milan 2014, infortuni 2013, classifica e morale

 

Lazio – Inter 1 a 0 Serie A diciottesima giornata, Klose decide la sfida

 

Milan – Atalanta 3 a 0 Serie A diciottesima giornata, sempre e solo Kakà

 

Calciomercato gennaio 2014 Inter e Milan: Nainggolan, Guarin, Honda, Rami e D’Ambrosio

 

Infortunio El Shaarawi Milan e cessione Guarin dall’Inter al Chelsea, tutti i dettagli

 

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here