Emporio Armani 7 Milano – Canadian Solar Bologna 82 a 77, Final Eight Coppa Italia

Torino – L’Olimpia Milano vola alle Final Four di Coppa Italia. Al Pala Olimpico di Torino il roster di coach Sergio Scariolo si impone per 82-77 sulla Canadian Solar Bologna. Staccato il pass per le semi finali. Sabato, sempre al Pala Olimpico, i meneghini affrontano la Montepaschi Siena, che ha sconfitto nel pomeriggio Sassari. Scontro tra “titani” per conquistare un biglietto per la finale che si disputerà domenica alle ore 17.00.

 

Top scorer della serata è Koponen (Canadian Solar Bologna) con 23 punti, 7 rimbalzi e 8 assist, ma non basta agli emiliani per evitare il ko. Ioannis Bourousis autore di 14 centri e 8 rimbalzi, è il miglior realizzatore meneghino, seguito da Nicolò Melli con 11 canestri.

 

Scariolo manda in campo il quintetto titolare composto da Mancinelli, Cook, Bourousis, Fotsis e Bremer. Risponde coach Finelli con Poeta, Sanikidze, Koponen, Douglas-Roberts e Gigli. Parte forte Milano rifilando un secco 7-0 in 180”. Apre Bourousis da due, segue Bremer con una tripla. Fotsis schiaccia, risponde Douglas-Roberts da due. Ancora Milano a canestro con Gentile che realizza due tiri liberi. Al canestro di Koponen risponde prontamente Gentile con una bomba dalla distanza. Milano conduce 11-4.

 

Meneghini che cominciano a prendere il largo dagli avversari grazie alle realizzazioni di Cook, la tripla di Bourousis ed il canestro di Gentile. Bologna resta in scia con Douglas-Roberts e Koponen. Canadian Solar incapace di reagire, Milano si porta avanti di 16 punti. Sul finire di primo quarto triple di Koponen e Bremer che chiudono il primo parziale sul 31-14 in favore dei biancorossi.

 

Secondo quarto che vede la “bella addormentata” Bologna risvegliarsi perentoriamente. Subito Koponen firma quattro punti consecutivi. Melli piazza una tripla, risponde lang con quattro centri. Douglas-Roberts sigla un canestro da due. Nicholas risponde all’avversario, Vitali fa lo stesso dalla distanza. Koponen mette a segno un tiro da tre, riducendo lo svantaggio a quattro lunghezze.

 

Bourousis smorza l’inerzia emiliana con una tripla. Milano a + 7. Aumenta il divario grazie al greco che mette dentro un’altra bomba dalla distanza. Bremer fa 43-30, risponde Douglas Roberts. Ancora Bremer va a canestro, mentre Gigli regola il punteggio prima dell’intervallo: 45-34 in favore dell’Olimpia.

 

Terzo quarto che si apre con Bourousis autore di due tiri liberi. Antonis Fotsis piazza la prima tripla della serata, Koponen segna da due. Momento di flessione per Milano, ne approfitta Bologna con un parziale a proprio favore. Douglas-Roberts segna quattro punti consecutivi, segue il solito Koponen, chiude Lang. Canadian a meno 6 da Milano. Olimpia che  riprende da dove aveva lasciato: Fotsis segna due punti, Cook una tripla. Gigli sigla da due stabilizzando a dieci i punti di margine tra Milano e Bologna. Ancora un break emiliano guidato da Koponen che consente ai bianconeri di portarsi a ridosso dell’ EA 7 : 55-52.

 

Avvincente finale di terzo quarto con risposte colpo su colpo delle squadre, Melli rimedia al canestro di Douglas – Roberts che aveva regalato il primo vantaggio a Bologna. Nicholas e Bourousis chiudono il terzo quarto sul 64-58.

 

Malik Hairston torna a canestro, insieme a Melli. Koponen porta a meno tre la Virtus. Bologna prova a rimanere in scia dei meneghini grazie agli ispiratissimi Koponen e Douglas-Roberts. Nicholas segna una tripla, Melli due liberi. Lang piazza una bomba. Milano amministra il vantaggio mantenendo mediamente il + 5 dagli avversari. Sanikidze centra una bomba da tre portando a -2 i suoi.

 

Momento topico della gara dove le squadre ancora una volta rispondono a tono alle offensive avversarie. Cook firma un canestro da due, Koponen risponde prontamente. Ci pensa Fotsis a prendere le distanze con una tripla regolando il punteggio finale sul 82-77.

 

Buona prova di Milano che stacca il pass per le Final-Four di Coppa Italia dove sabato affronterà la Montepaschi Siena. Partita dal sapore di una finale. Dall’altro lato del tabellone la Bennet Cantù e Scavolini Pesaro affronteranno rispettivamente Umana Venezia e Sidigas Avellino per accedere alle Final-Four. Finale domenica 19 Febbraio alle ore 17.00.


Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here