Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena 103 a 79, Basket, Gara 1 play-off. Mens Sana al tappeto

MILANO – La stagione entra nella fase cruciale, con la serie dei play-off scudetto. Milano ritrova motivazioni e determinazione. L’Olimpia, in Gara 1, asfalta la Montepaschi Siena, campione d’ Italia in carica, con un sonoro 103-79. Terzo successo stagionale di fila contro la compagine toscana, considerando andata e ritorno di regular season. Meneghini in gran spolvero, Siena, invece, sembra la brutta copia della squadra che per sei anni di fila ha dominato i parquet nazionali.

 

Malik Hairston, uno degli ex di turno, risulta tra i trascinatori della formazione meneghina. L’ ala a “stelle e strisce” mette a segno 20 punti, con 2/3 tiri da tre punti e 4/5 tiri liberi. Ottima gara anche per Alessandro Gentile, 16 punti, 4 rimbalzi e 3/4 ai liberi, e Ioannis Bourousis, 14 punti e otto rimbalzi.

 

Dionte Christmas, invece, si laurea top scorer di serata, facendo registrare ben 30 punti a referto, con otto triple ed un 100% ai liberi (9/9). Bobby Brown è il secondo miglior realizzatore toscano con 13 punti. Hackett fa il bello ed il cattivo tempo, Moss non al meglio, Sanikidze acciaccato. C’erano una volta i vari Mc Calebb, Stonerook, Andersen e Lavrinovic. Amarcord per la Mens Sana, oggi la realtà è diversa.

 

PRIMO QUARTO – Spalti non gremiti al Forum di Assago per Gara 1 dei play-off. Scariolo manda in campo il quintetto composto da Hairston, Fotsis, Bourousis, Gentile e Green. Luca Banchi risponde con Brown, l’ex Eze, Sanikidze, Christmas e David Moss. Parquet di Assago subito infiammato dalla tripla di Marques Green. Gentile fa 1/2 dalla lunetta, Moss rompe il digiuno senese, ma Bourousis e Gentile centrano ancora da due punti.  La gara prende subito una buona piega per l’EA7: Gentile e Green vanno a segno dalla distanza, Bourousis penetra centralmente.

– Dopo sei minuti Milano è avanti di 11 punti: 20-9. Banchi ordina il primo time out per riordinare le idee. Daniel Hackett sigla una bomba da tre al quale replica dalla parte opposta Malik Hairston. Lo spettacolo non manca. Siena prova a rientrare in gara, grazie alla serie di 5-0 confezionata da Hackett (due liberi) e Christmas (tripla). Pops spezza il ritmo toscano. Moss e Christmas permettono a Siena di chiudere con soli tre punti di ritardo il primo quarto: 25-22.

 

SECONDO QUARTO – Nell’Olimpia entra Gianluca Basile e va subito a segno. Seguono Pops e Ross. Jr Bremer piazza una bomba dalla distanza che vale il 32-26. Ortner schiaccia, Gentile risponde, Mensah-Bonsu “Pops” vola a canestro. Bremer chiude un parziale di 5-0 in favore delroster di Scariolo: 38-28. Nuovo + 10 meneghino.

– Hairston alimenta il parziale in favore dell’ EA7. Ortner sigla quattro punti consecutivi. Milano meglio sia in attacco che a rimbalzo. David Moss risponde a Bourousis, Gentile replica a Christmas. Botta e risposta tre le due formazioni. Il parziale, però, sorride ai padroni di casa. Si va all’intervallo tra i due tempi con Milano avanti sempre di dieci lunghezze: 48-38.

 

TERZO QUARTO – Banchi prova a suonare la carica in casa Mens Sana. Scariolo non vuole i soliti cali di tensione al rientro dalla pausa. Eze schiaccia in apertura, Gentile piazza una tripla ed un canestro da sotto andando in doppia cifra. Antonis Fotsis fa registrare il primo canestro della serata: pesantissima bomba da tre che vale il +15 (55-40). Christmas fa 100% dalla lunetta. Eze stoppa Hairston, ma non può nulla sull’incursione centrale seguente del capitano Olimpia.. Hairston fa 1/2  ai liberi, David Moss torna a farsi vedere con un canestro da due punti.

– L’EA7 sale a +16 quando Hairston sigla due liberi. La Montepaschi trova in Dionte Christmas il motivatore, autore di sei punti consecutivi, ma non bastano per riprende il binario giusto. A seguito della sfuriata del giocatore senese, Milano alimenta il gap allungando sul +20. La tripla di Malik Hairston è la dimostrazione del dominio milanese: il parziale vede i padroni di casa 77-52. Il terzo quarto si chiude con i canestri di Christmas (4) e la tripla di Jr Bremer.

 

ULTIMO QUARTO – Trenta Minuti di puro dominio per l’EA7 Milano. Jr Bremer apre con una bomba da tre anche l’ultimo atto della gara. Siena alle corde, stordita, impotente, poco lucida e concentrata. Il Forum spinge l’ Olimpia, i tifosi sono entusiasti della prova di forza del roster allenato da coach Scariolo dopo una regular season altalenante. Pops, Bourousis e Gentile a canestro per Milano. Il solito Dionte Christmas per la Mens Sana con una bomba da tre.

– Basile, Melli e Hairston chiudono un parziale di 6-0. Chirstmas piazza due liberi. Le tribune del Forum si infiammano quando l’Olimpia centra il centesimo punto con la tripla di Gianluca Basile: 100-76. Nel finale Jr Bremer e Christmas chiudono con i tiri liberi. Termina 103-79. Gara 1 perfetta per Milano. La prima battaglia  stata portata a conclusione in maniera positiva. Domenica alle ore 19:00, sempre al Mediolanum Forum di Assago, va in scena Gara 2.

 

 Tabellino Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena 103-79 (25-22; 48-38; 77-55; 103-79)

Olimpia EA7 Milano: Giachetti, Hairston 20, Fotsis 5, Chiotti, Bourousis 14, Melli 7, “Pops” 13, Jr Bremer 13, Gentile 16, Green 6, Radosevic 2, Basile 7. Coach: Scariolo.

Motepaschi Siena: Brown 13, Eze 7, Carraretto 1, Rasic, Kangur 2, Sanikidze, Ress 2, Ortner 8, Lechthaler, Hackett 9, Christmas 30, Moss 9. Coach: Banchi.

Arbitri: Mattioli, Sahin, Vicino.

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here