Genoa – Milan 0 a 1 Serie A ventottesima giornata, decide Andrè Silva

Un bellissimo colpo di testa del portoghese lancia il Milan vicino alla zona Champions

Con un bellissimo gol di testa di Andrè Silva al 94’ il Milan supera l’ostacolo Genova e torna a vincere in campionato, dopo lo stop di giovedì in Europa League contro l’Arsenal. Una partita che sembrava essere destinata allo 0 a 0, ma che si sblocca all’ultimo secondo prima del fischio finale. Rossoneri che salgono così a 47 punti e mettono nel mirino l’Inter e la Lazio.
Qualche cambio per Gattuso che in vista del ritorno di Europa League contro l’Arsenal, inserisce Kalinic al centro dell’attacco con Suso e Calhanoglu ai suoi lati. A centrocampo dentro Biglia, con Bonaventura e Kessie a completare il reparto. In difesa, davanti a Donnarumma, spazio per Borini, Bonucci, Romagnoli e Rodriguez.
Inizia su ritmi lenti il match con il Genoa che si chiude a riccio nella propria metà campo e attende le sortite offensive del Milan. Come al 9′ quando Rodriguez crossa per Kalinic che gira bene con il mancino, ma Perin vola e respinge il pallone.
Il match entra in una fase di stanca e si risveglia solamente al 25′ quando Laxalt, dalla sinistra, crossa in mezzo. Donnarumma non ci arriva, ma nemmeno Galabinov trova l’appuntamento con il pallone.
Al 36′ punizione pericolosa per il Milan: calcia Calhanoglu col destro, ma il pallone è troppo centrale e Perin blocca tutto. Al 42′ ancora Milan avanti con una rete di Bonaventura che viene però annullata per fuorigioco dello stesso italiano. Nel finale c’è tempo per un’altra discesa di Calhanoglu, ma la conclusione del turco è alta sopra la traversa.
Finisce così un primo tempo giocato su ritmi lenti, con qualche occasione sporadica per il Milan vissuta più per accelerazioni dei singoli che per un reale gioco di squadra. Nel secondo tempo c’è bisogno di altro se si vuole uscire da Genova con i tre punti.
Tutto confermato ad inizio ripresa. Al 53′ gol del Genoa con Rigoni che deposita la pall in rete con un colpo di testa, ma Fabbri annulla tutto per fuorigioco con l’ausilio del Var.
Al 55′ gol divorato da Zukanovic che, tutto solo nell’area piccola, angola troppo e manda a lato. Al 60′ primo cambio per il Milan con Cutrone che prende il posto di Kalinic. Poco dopo ci prova Bonaventura, ma la palla termina sopra la traversa.
Al 68′ dentro Andre Silva per Calhanoglu, spento e poco nel vivo del gioco. Poco dopo dentro anche Calabria per Bonaventura e ultimi minuti di forcing totale per il Milan.
Sono diversi i cross messi in mezzo da Suso, senza però che nessun attaccante riesca ad arrivare sul pallone. Tranne al 94′ quando dall’ennesimo cross di Suso esce un bellissimo colpo di testa di Andre Silva.
Finisce qui: rossoneri che escono vittoriosi da Genova grazie a un bellissimo gol del giovane portoghese che finalmente si sblocca in Serie A. Diavolo che sale così a 47 punti e che, in attesa della sfida di questa sera tra Inter e Napoli, si avvicina alla zona Champions.
Rossoneri che torneranno in campo giovedì prossimo alle 21.00 per il ritorno di Europa League contro l’Arsenal. In campionato, invece, appuntamento per domenica alle 15.00 per la sfida casalinga contro il Chievo.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here