Inter – Cagliari 2 a 0 Serie A settimana giornata, decidono Lautaro Martinez e Politano

Massimo risultato con il minimo sforzo: i neroazzurri vanno subito in vantaggio e difendono il risultato

Ci pensa Lautaro Martinez. L’Inter supera il Cagliari e infila la quarta vittoria consecutiva in campionato grazie a una rete in avvio di match dell’argentino. Non succede molto altro a dire la verità, ma ai neroazzurri va il merito di aver addormentato il match senza correre mai grossi pericoli e senza mai mettere in discussione la vittoria. Al 90’ ci pensa Politano a chiudere definitivamente il match.
Spalletti concede un turno di riposo ad Icardi ed inserisce dall’inizio Lautaro Martinez, con Politano, Nainggolan e Candreva alle sue spalle. Centrocampo con Borja Valero e Gagliardini. In difesa, davanti ad Handanovic, spazio per D’Ambrosio, De Vrij, Miranda e Dalbert.
Inizia su ritmi lenti il match, ma al 12′ ci pensa Lautaro Martinez a dare vivacità e brio siglando l’1 a 0 per l’Inter. Pallone di Dalbert e l’argentino non lascia scampo a Cragno che peraltro sfiora il pallone.
Al 19′ i neroazzurri cercano il raddoppio, ma Cragno anticipa bene Miranda. Nei minuti successivi non accade nulla di particolarmente pericoloso e la partita scorre via lenta e senza sussulti fino al termine del primo tempo. Da segnalare un giallo ad Andreolli per fallo su Martinez.
Neroazzurri che si trovano in vantaggio di una rete a fine primo tempo senza aver creato molto, ma anche senza aver subito nessuna grande occasione dei sardi.
Ad inizio ripresa cambio per Maran che si affida a Pisacane per Klavan, ma i sardi faticano a proporsi nell’area interista. Al 49′ viene ammonito Bradaric per un fallo su Miranda, poi al 56′ prende il cartellino anche Pisacane.
Al 57′ primi cambi: dentro Brozovic per Gagliardini e Joao Pedro per Bradaric. Al 62′ Candreva sfiora il 2 a 0 trovandosi a tu per tu con l’estremo difensore ospite, ma Cragno lo ipnotizza. Al 69′ dentro anche Perisic per Candreva, mentre Maran risponde con Farias per Sau.
Al 72′ Dessena firma l’1 a 1, ma la VAR annulla per un tocco di mano del centrocampista sardo che la prende male e si prende il giallo. Stessa sorte per Dalbert all’86’ che riceve il cartellino per perdita di tempo.
All’88’ bella conclusione di Perisic che ci prova dall’interno dell’area di rigore, ma la palla termina sulla parte esterna della rete. Passano sessanta secondi ed arriva una grande rete di Politano che, sugli sviluppi del corner, calcia un mancino potente che si insacca all’angolino.
Spalletti sale così a 13 punti e si porta davanti alla Lazio, sconfitta quest’oggi contro la Roma. Il Napoli è davanti solo di due punti, mentre la Juventus a 21 continua ad essere lontana. Neroazzurri che torneranno in campo mercoledì sera in terra olandese per la trasferta di Champions League contro il PSV. La Serie A ritornerà domenica prossima: Spal Inter alle 20.30.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here