Derby Inter – Milan 1 a 0 Serie A nona giornata, decide Icardi al 93’

Un pallone ad Icardi ed un gol. Il derby è dei neroazzurri. Scelte scellerate per Gattuso

Un errore di Donnarumma e una mossa assurda di Gattuso che inserisce Cutrone come ala al posto di Calhanoglu condannano il Milan che perde il derby al 93’. Una partita equilibrata, che sembrava scorrere verso il più classico degli 0 a 0, ma Icardi al 93’ sorprende Donnarumma e regala la gioia e i tre punti agli interisti che si avvicinano alla Juventus.
Nessuna novità di formazione per Spalletti e Gattuso. Inter con il 4-2-3-1 con Politano, Nainggolan e Perisic alle spalle di Icardi, mentre Gattuso si affida al tridente titolare composto da Suso e Calhanoglu ai lati di Higuain. Centrocampo neroazzurro con Brozovic e Vecino, mentre per il Milan ci saranno Kessie, Biglia e Bonaventura. Handanovic e Donnarumma tra i pali, con Vrsaljiko, De Vrij, Skriniar ed Asamoah da un lato e Calabria, Musacchio, Romagnoli e Rodriguez dall’altro.
Inizia subito forte il match: al 4’ sprint di Calabria e palla per Suso che calcia con il mancino, ma mette di poco a lato. Al 12’ Inter avanti con Icardi, ma Guida e il Var annullano per fuorigioco dell’argentino per la deviazione di Vecino.
Al 13’ ci prova Politano, ma la palla viene messa in angolo dai difensori rossoneri. Al 17’ ci prova Kessie, ma la conclusione termina sopra la traversa. Poi al 20’ giallo per Biglia che entra in contatto con Nainggolan, anche se dal replay sembra più fallo dell’interista che del milanista.
Al 22’ grande intervento di Donnarumma che smanaccia in corner su colpo di testa di Perisic. Al 28’ nuovo contatto tra Biglia e Nainggolan e questa volta il belga è costretto ad uscire; entra Borja Valero. Al 33’ palo di De Vrij che gira con il mancino, ma colpisce il legno.
Al 42’ è il Milan a festeggiare la rete, ma anche in questo caso viene annullata per fuorigioco di Musacchio. Nel finale ammoniti Calhanoglu per proteste e Calabria per intervento falloso a metà campo. 0 a 0 al termine del primo tempo.
Tutto confermato ad inizio ripresa, con le due squadre che si studiano e rallentano i ritmi rispetto al primo tempo. Al 56’ ci prova Higuain, ma il suo mancino termina tra le braccia di Handanovic. Al 61’ ammonito Suso, poi al 70’ secondo cambio per Spalletti che inserisce Keita al posto di un acciaccato Perisic.
Il match scorre lento, senza particolari sussulti e le due squadre sembrano orientate verso il più classico degli 0 a 0; almeno fino al 93’ quando un cross improvviso dalla destra sveglia Icardi che approfitta dell’uscita a vuoto di Donnarumma e sigla l’1 a 0.
Inter padrona del derby e classifica che recita 19 punti, due lunghezze dietro il Napoli e sei dietro la Juventus. Rossoneri che invece rimangono immischiati a metà classifica a quota 12 punti.
Neroazzurri che saranno attesi da una settimana molto delicata: mercoledì sera alle 21.00 sfida in Spagna contro il Barcellona, poi lunedì sera alle 20.30 trasferta capitolina contro la Lazio. Per il Milan, invece, Europa League in casa giovedì alle 18.55 contro il Betis e poi gara interna contro la Sampdoria domenica alle 18.00.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here