Sequestro cani Gessate, contatti per donare e sostenere i poveri animali salvati

cane smarritoE’ sempre la stessa storia: situazioni che da anni vengono denunciate dai cittadini e nessuno di competenza che intervenga. E così, chi lucra sugli animali è libero di violare le norme sistematicamente a scapito degli stessi.

 

LE TERRIFICANTI CONDIZIONI DEGLI ANIMALI – I Carabinieri e il portavoce parlamentare M5S, Paolo Bernini, grazie al contributo dell’esperienza del movimento animalista EITAL, hanno scoperto a Gessate (Mi), 65 cani detenuti in strutture abusive e fatiscenti, cuccioli morti, fattrici con cuccioli tenuti al buio totale, senza acqua e cibo. La scoperta del lager ha permesso di portare in salvo i cani, detenuti in condizioni di maltrattamento.

 

LE DENUNCE – Denunciato un 65 enne per i reati di maltrattamento animale, somministrazione di farmaci scaduti, esercizio abusivo di professione, abuso edilizio, resistenza a pubblico ufficiale e esposto nei confronti dell’ASL per i controlli promiscui effettuati.

 

IL TRASFERIMENTO DEI CANI – I cani sono stati prelevati nel corso di tutta la notte del 27 luglio e trasportati presso una struttura idonea in attesa delle direttive da parte del Magistrato.

 

IL RINGRAZIAMENTO ALL’ARMA DEI CARABINIERI – “Un ringraziamento dovuto va all’Arma dei Carabinieri – ha sottolineato Paolo Bernini –, che non solo ogni giorno si occupa della sicurezza dei cittadini, ma sempre più spesso viene da noi interpellata e, in qualità di Autorità di P.G. super partes, si presta con impegno e responsabilità in controlli che dovrebbero spettare ad altri corpi preposti. Non a caso, gli interventi con i Carabinieri portano sempre ad esiti positivi, a differenza di controlli eseguiti da differenti autorità”.

 

PER DONARE CIBO E SOSTEGNO AI CAGNOLINI SALVATI – E’ possibile aiutare i cani sequestrati ad essere curati, assistiti e alimentati, collegandosi al sito: www.eital.it

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here