Falsi permessi immigrati, arrestati 3 malviventi

Gli arresti sono state eseguite dalla Squadra mobile di Brescia, che ha svolto indagini su fatti avvenuti a Milano, Brescia e Cremona.

 

Secondo quanto emerso i  tre truffatori agivano ai danni degli immigrati, agganciati nelle principali stazioni ferroviarie delle 3 città menzionate, spacciandosi per funzionari di Prefetture e Questure.

 

I truffatori, infatti, puntavano la vittima, la fermavano, procedevano a un falso controllo e poi presentavano la possibilità di ottenere in tempi eccezionalmente rapidi il rilascio del permesso di soggiorno pagando “solo” ben 7.000 euro.

 

Dopo un periodo di approfondite indagini le manette sono scattate per:

  • una coppia di Trenzano (BS), composta da un 56enne a una 53enne;
  • un 50enne di Brescia con precedenti specifici.

 

Le accuse sono di:

  • associazione a delinquere finalizzata alla truffa,
  • falso e contraffazione.

 

Leggi anche:

Straniero derubato via Castiglioni, sottratti passaporto e permesso di soggiorno

Documenti falsi Milano, fondi per contrastare il boom

Falsario a Milano, in cantina produceva decine di permessi di soggiorno

Estorsioni per permessi di soggiorno, sequestrato phone center via Graziano Imperatore 40 zona Niguarda e arrestati i titolari

Estorsioni per permessi di soggiorno, sequestrato phone center via Graziano Imperatore 40 zona Niguarda e arrestati i titolari

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here