Treni soppressi Novara Milano, stamattina disagi per i passeggeri

L’aumento delle tariffe del trasporto pubblico è scattato da appena due giorni tuttavia, i servizi, risultano ancora ben lontani dallo standard di efficienza garantito.

 

Questa volta la protesta è stata sollevata da un cittadino, S.P., 36 anni, avvocato, quotidiano utente dei treni LeNord, rimasto bloccato a causa del mancato arrivo dei seguenti treni sulla linea Novara-Milano (gruppo Le Nord):

  • delle 7,00 verso Centrale;
  • delle 7,10 Malpensa Express;
  • delle 7,20 verso Cadorna.

 

Solo dopo il mancato arrivo dei tre convogli, un annuncio avrebbe imputato la carenza ad un “calo di tensione” che, secondo gli addetti, sarebbe stato ripristinato “a momenti”.

 

Nel frattempo, un altro convoglio  Malpensa Express in partenza da Cadorna è stato soppresso e, sempre sulla medesima linea, hanno cominciato a generarsi ritardi non inferiori di 60 minuti.

 

Non hanno neanche attivato le navette” ha aggiunto S.P., decisamente arrabbiato. “Chi era arrivato in auto e l’aveva lasciata nel parcheggio, ha potuto raggiungere autonomamente Saronno per prendere il collegamento, tra l’altro in ritardo di un’ora. Chi invece ne era sprovvisto e non è riuscito a rimediare un passaggio, è stato lasciato completamente a se stesso”.

 

“E’ assurdo che gli aumenti siano appena scattati e già ci siano i treni soppressi”, ha continuato S.P.

 

“E se non arrivano lamentele per i servizi non è perché la gente è soddisfatta, ma perché si è stufata di mandarle, anche perché – conclude l’avvocato – qualsiasi problematica venga inviata sul sito di LeNord, la risposta automatica è sempre ‘Provvederemo a segnalare l’accaduto al responsabile, ci scusiamo del disagio’. E intanto i treni sono soppressi o in clamoroso ritardo, e costano di più”.

 

Leggi anche:

Aumento tariffe trasporto pubblico 1 febbraio, aumento 10% e sconti abbonamenti pendolari

Nuovi biglietti Io viaggio, tutte le informazioni per in famiglia, TrenoCittà, ovunque in Lombardia

Aumento tariffe autobus, la Provincia di Milano ferma l’aumento per i mezzi pubblici su gomma

Blocco auto domenica 6 febbraio, ci sarà il bis

Blocco auto domenica 6 febbraio sempre più sicuro, lo smog non è sceso

Sindaci contro smog, in 19 chiedono tavolo con provincia

 

Valentina Pirovano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here