Arresto straniero corso Vittorio Emanuele, perseguitava ex da un mesi nonostante la vittima avesse sporto denuncia nel 2010

L’intervento della Polizia Locale è avvenuto ieri sera in corso Vittorio Emanuele, presso il negozio d’abbigliamento per cui lavora la vittima.

 

Il suo persecutore, un marocchino di 34 anni, era in stato di ubriachezza e ha reagito aggredendo gli agenti.


Il nordafricano è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e atti persecutori, e tradotto al carcere di San Vittore.

 

Secondo la denuncia della donna, infatti, un’italiana di 32 anni, il marocchino la perseguitava da circa un mese con sms dai toni ostili che arrivavano a vere e proprie minacce.

 

Inoltre spesso si appostava sotto casa sua o all’esterno del negozio; com’è successo ieri sera, quando la donna spaventata si è rifiutata di uscire e il padre ha allertato gli agenti della Polizia Locale di pattuglia in quel momento.

 

Nel novembre 2010, a seguito di episodi simili, la vittima aveva già sporto denuncia ai Carabinieri.

 

A carico del marocchino sono risultati anche precedenti per maltrattamenti in famiglia, lesioni e furto.

 

Leggi anche:

Arresto molestatore ortomercato Milano, perseguita una commerciante fino a sfondarle una vetrata, aggredire 2 donne e tentare una rapina al negozio

Arrestato stalker Milano, era già stato in carcere e ricoverato in un ospedale psichiatrico giudiziario

Arrestato stalker Gallarate, l’incubo durava da un anno

Imprigionata a casa dal convivente ossessionato dal tradimento, un’odissea durata 18 mesi

Arresto per stalking presso Policlinico, perseguitava la ex che lavora come infermiera

Stalking Lombardia, sportelli dell’associazione Codici attivi a Milano, Arcore e Brianza

Colpi di ascia contro la porta della ex in zona via Novara, via Albenga

Spara contro casa della moglie via Forze Armate

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here