Profugo arrestato Opera per intrusione abusiva, ubriaco gettava per aria i rifiuti nei cassonetti

E’ avvenuto intorno alle 14 di ieri: nel corso di un normale controllo del territorio gli agenti della polizia locale hanno notato una persona sospetta all’interno della piattaforma ecologica di Opera (Mi). L’uomo è stato sorpreso mentre buttava all’aria i rifiuti contenuti nei vari cassonetti.

 

Sono quindi scattati i controlli: la pattuglia ha raggiunto l’uomo che, alla vista delle divise si è dato alla fuga.

 

Ne è nato un inseguimento: dopo pochi minuti gli agenti hanno comunque avuto la meglio fermando il malvivente che, anche una volta bloccato, ha tentato di svincolarsi senza esito.

 

A questo punto si sono svolti i controlli e il soggetto è stato identificato: si trattava di un profugo alloggiato nel Residence Ripamonti della vicina Pieve Emanuele, anche segnalato in Prefettura e all’ufficio stranieri dove è in corso la sua pratica per ottenere lo status di rifugiato politico.

 

L’uomo è stato denunciato per intrusione in pubblico ufficio e resistenza a pubblico ufficiale, ed è stato anche sanzionato perché in stato di ubriachezza.

 

Ci siamo comportati come abbiamo sempre detto se qualcuno avesse sconfinato – spiega il Sindaco di Opera, Ettore Fusco (Lega Nord). – Non vogliamo profughi sul nostro territorio, soprattutto se questi passano le loro giornate a delinque o ad effettuare reati contro il patrimonio con l’aggravante di essere ubriachi”.

 

Leggi anche:

Tagli Comune Milano, cancellati finanziamenti a Polizia locale, anziani, case popolari, asili, scuole e altro, elenco e dettagli

Blocco sfratti Milano case popolari, per il Comune l’occupazione abusiva non è un reato?

Sgombero abusivi Milano case popolari, Pisapia corregge il tiro delle dichiarazioni dell’assessore alla Casa: “Occupare è reato”. Commenti

Rinvio sgombero centro sociale via dei Transiti Milano, l’appello degli antagonisti al Sindaco è stato accolto

Regolarizzazione Leoncavallo Milano, il Comune mantiene la parola con gli antagonisti e si prende a cuore la loro causa

Contributi Leoncavallo da Comune Milano, l’assessore alla Sicurezza Granelli: “Valorizzare la positività di questo luogo che in futuro potrebbe anche ricevere contributi per determinati progetti”


Di Redazione

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here