Firme contro Ecopass Milano, raccolte 25mila sottoscrizioni: si può fermare il provvedimento

L’iniziativa è stata promossa dalla Lega Nord ma, i cittadini accorsi a firmare ai gazebo allestiti per due weekend in tutta la città, appartengono agli schieramenti politici più disparati, compreso i tanti delusi dal neo sindaco Pisapia e chi, al Referendum sull’ambiente, aveva votato Sì, comprendendo soltanto ora il risultato di quel voto.

Il risultato è un vero tripudio: 25mila firme raccolte sufficienti a promuovere molteplici iniziative legali contro il nuovo provvedimento Ecopass, in vigore dal prossimo 16 gennaio 2011.

L’aspetto fondamentale, ora, è quello della rapidità: manca poco più di un mese e mezzo alla data fatidica, motivo per cui Matteo Salvini, capogruppo della Lega in consiglio comunale, spiega che due strade perseguibili potrebbero essere quelle di una causa civile oppure il Tar.

Per sapere cosa comporterà il provvedimento Ecopass al via dal 16 gennaio 2012, CLICCA QUI

Per sapere, in particolare, cosa dovranno fare i residenti a causa del nuovo Ecopass, CLICCA QUI

Intanto, si ricorda che da mercoledì 30 novembre 2011 potrebbe scattare il provvedimento delle targhe alterne. Per i dettagli CLICCA QUI

AGGIORNAMENTO del 28 novembre 2011 ore 20,00: A seguito del tavolo di incontro tra il Comune di Milano e i Sindaci dell’hinterland, è stato stabilito che da mercoledì 30 novembre a martedì 6 dicembre 2011, si svolgerà il blocco dei veicoli diesel Euro 3, che potranno circolare solo a orari alterni.

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here