Neonato morto ospedale Legnano, nato già strangolato dal cordone ombelicale; aperta inchiesta

La tragedia è accaduta due giorni fa all’ospedale civile di Legnano.

 

Secondo quanto ricostruito, una giovane donna del 1983 si è recata con il marito presso la struttura sanitaria del Milanese al nono mese di gestazione, per un malore.

 

Affidata ai medici, è stata presa la decisione di far partorire la donna naturalmente.

 

 

Al termine del travaglio, tuttavia, la tragedia: il neonato è venuto alla luce già soffocato dal cordone ombelicale.

 

Il padre del piccolo ha sporto immediatamente denuncia e sul caso è stata aperta un’indagine dal pm di Milano Adriana Blasco, che ha disposto l’autopsia sul corpicino del feto.

 

All’esito dell’esame, che si svolgerà oggi, e con la cartella clinica della madre alla mano, il magistrato deciderà se ipotizzare responsabilità a carico dei sanitari, allo stato non coinvolti.

 

Leggi anche:

Bambino nato morto Codogno, si attende autopsia per chiarire le eventuali responsabilità dei medici

Epidemia di gastroenterite al Don Gnocchi di Milano, la causa un batterio nel vitello tonnato

Morto neonato durante parto cesareo all’ospedale San Paolo di Milano

Paziente morta ospedale Milano, San Carlo deve risarcire figlia di 86enne caduta dal letto e deceduta per 159mila euro

Medici chirurghi indagati Ospedale di Bollate, 80enne cade dal letto, si ustiona contro calorifero e nessuno se ne accorge. Due mesi dopo muore

Le operano uno zigomo e diventa cieca da un occhio

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here