Rapina banca via Cermenate e viale Lucania Milano, casse temporizzate e ladro mortificato

Era già successo due anni fa all’Intesa Sanpaolo di viale Jenner: uno sprovveduto rapinatore aveva spianato la pistola davanti al cassiere pretendendo tutto il danaro, e l’altro, senza muovere un muscolo, aveva risposto: “Mi spiace, le casse sono temporizzate. Al massimo posso darle 50 euro”. E li aveva accettati, il rapinatore, che compiuto poi un rapido dietro front verso l’uscita, aveva pure incrociato una volante di passaggio per caso, ed era finito subito in manette.

 

Ora, la storia si è ripetuta al Credito Artigiano di via Giovanni da Cermenate 44.

 

Erano circa le 12 di ieri quando, uno sfortunato “seguace” del rapinatore di viale Jenner, ha fatto irruzione in banca e, ancora con tanto di pistola, ha minacciato la cassiera con la classica frase: dammi tutti i soldi!

 

Se non che, ecco colpire di nuovo le casse temporizzate: “Volentieri – ha infatti risposto la gentile impiegata – ma la cassa è temporizzata”.

 

Nulla di fatto, quindi: il rapinatore, stavolta senza neanche 50 euro, non ha insistito oltre e, per ottimizzare la giornata, è uscito velocemente si è diretto alla filiale Unicredit di viale Lucania, di fianco al cavalcavia del Corvetto.

 

A questo punto, il rapinatore ha cercato di smaliziarsi, e senza esitare si è recato direttamente nell’ufficio del direttore dell’agenzia.

 

Una volta, però, dichiarato il suo intento e snocciolate le minacce, ancora l’amara verità: anche all’Unicredit il sistema di sicurezza prevede le casse temporizzate e, quindi, il direttore lo ha garbatamente informato di non poter “accontentare” le sue pretese.

 

L’uomo, pertanto, non ha potuto fare altro che accettare anche questo secondo fiasco. In fin dei conti, come recitava una canzone divenuta poi noto tormentone: “Siamo in un mondo difficile”. Anche per i rapinatori di banche.

 

Leggi anche:

Rapinatore banca si addormenta ubriaco nel vano bancomat, via delle Frasche

Arrestato rapinatore di banche via Pascarella, Quarto Oggiaro, si è nascosto sotto il letto per sfuggire all’arresto

Rapina banca viale Jenner ma il bottino è di 50 euro e viene arrestato da una pattuglia di passaggio

Tentata rapina Milano Viale Umbria, uomo seduto su gradino confessa a Polizia: “Sono qui per fare una rapina in banca”

Rapinatore scambiato per mendicante dice alla vittima di dargli dei soldi e questi risponde di no

Rapina negozio scarpe via Antonini, ladri perdono 3 banconote da 50 euro nella fuga

Rapina borsetta via Moscova davanti al Comando Carabinieri, militari inseguono ladri ed esplodono un colpo in aria

Rapina hotel Parma via Piero della Francesca, ha sfoderato una pistola per ottenere 50 euro

Farmacista mette in fuga rapinatore agitando uno sgabello, viale Umbria 109

Pensionata caccia ladro da appartamento, via San Gottardo


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here