Luca Laurenti pizzicato dal fisco Milano, in zona corso Buenos Aires pignorati 6 appartamenti del comico

Anche noto comico Luca Laurenti è il finito nel mirino di Equitalia.

 

L’agenzia delle Entrate Equitalia, infatti, ha disposto il pignoramento di 6 appartamenti dello showman, situati in zona corso Buenos Aires e del valore complessivo di circa 5 milioni di euro.

 

Secondo Equitalia, Laurenti si sarebbe reso responsabile del mancato pagamento di imposte Irap per due milioni di euro sulla sua proprietà milanese di Corso Buenos Aires tra gli anni 2000 e 2005.

 

In base a quanto trapelato, le tasse sarebbero dichiarate ma non versate: il motivo sarebbe da imputare ad un contenzioso giuridico avviato dal comico e dalla moglie nel 2007. Proprio la lungaggine della tempistica avrebbe fatto maturare fino a triplicarsi, e oltre, la cifra dell’imposta.

 

In primo grado i legali di Luca Laurenti hanno infatti sostenuto che l’imposta regionale per le attività produttive prevista per i liberi professionisti non riguarderebbe quella del comico, poiché non dispone di un’organizzazione professionale come quelle che, per esempio, reggono studi di avvocati e commercialisti.

 

Dopo il rigetto in primo grado, si attende la pronuncia della Corte d’appello.

 

Leggi anche:

Vasco e Massimo Boldi guai col fisco per yatch


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here