Ragazzino cubano picchiato da coetanei per il colore della pelle Abbiategrasso, fratturato setto nasale a un 12enne cubano da compagni di scuola

CCBrutta aggressione a sfondo razzista ai danni di un ragazzino di soli 12 anni, di origine cubana, alle 18 di ieri in un parco di Zelo sul Rigone (Abbiategrasso). Gli aggressori sono 3 giovanissimi compagni di scuola: lo hanno  insultato, spintonato e preso a pugni per il colore della pelle, fino a fratturargli il setto nasale.

 

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri di Abbiategrasso, la piccola vittima aveva trascorso il pomeriggio al parco insieme a due amici italiani della stessa eta’, quando si sono presentati altri tre ragazzini di soli 12 anni, che hanno incominciato a insultare il cubano per il colore della pelle.

 

L’aggressione è poi degenerata e, preso a pugni e spintoni, il ragazzino ha riportato una contusione ossea nasale ed e’ stato trasportato dagli operatori del 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Abbiategrasso.

 

La denuncia dell’avvenimento è avvenuta stamattina, quando la mamma del 12enne ha raccontato il fattaccio ai Carabinieri di Abbiategrasso, specificando che gli aggressori frequentano la stessa scuola del figlio, e già lo avevano vessato in precedenza.

 

Sono in corso le indagini.

 

Leggi anche:

Via Scarlatti: Non mi dai il portafogli? Allora ti becchi gli schiaffi!

Aggrediti gay presso Colonne di San Lorenzo, zona Porta Ticinese, sabato sera

Prete picchiato e rapinato a Quarto Oggiaro, via Console Marcello

 

Di Redazione

Foto Ambrosiana Pictures


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here