Accoltellato nipote Melegnano per una lite sulla posa di un muro divisorio

E’ accaduto a Melegnano (Mi).

 

Una discussione degenerata in lite ed accoltellamento, tra un uomo di 52 anni e il nipote di 34.

 

L’oggetto del diverbio era la posa di un muro di recinzione da collocare come divisorio tra le due abitazioni: il nipote lo voleva, lo zio invece no.

 

Secondo quanto ricostruito, al culmine della lite lo zio avrebbe afferrato un coltello con una lama di 21 centimetri e si sarebbe scagliato contro il nipote, ferendolo all’addome.

 

Immediatamente chiamato il 118, il ragazzo è stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove è stato affidato alle cure mediche e non sembrerebbe rischiare la vita.

 

Leggi anche:

Strappati a morsi labbro e sopracciglio a Melegnano

Maestra picchiata per rimprovero ad alunna, ‘Puttana, ti ammazziamo’ le hanno gridato la mamma e la nonna della ragazzina

Accoltellato il gestore di un bar per il servizio di scarsa qualità

Anziano graffia carrozzerie auto, morto Giuseppe Laganà dopo rissa con un milanese Ferrara, Lido di Pomposa

Stacca un orecchio a morsi durante una rissa a Precotto. Tre boliviani in ospedale

Calpesta coda al cane padrone lo accoltella, parco Lambro via Feltre

 

 Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here