Rapinati e legati titolari cinesi di bar via Ripamonti, bottino di 11 mila euro

Pistola_archivioLa rapina è avvenuta alle 6,45 di ieri in un appartamento in via Alamanni.

 

Qui abitavano un 53enne, titolare di un bar in via Ripamonti, e il nipote 24enne, entrambi cinesi.

 

Nell’abitazione sono penetrate 4 o 5 persone, presumibilmente di origine nordafricana, armate di coltello e pistola.

 

Sorprese le vittime, gli aggressori le hanno legate per poi impossessarsi dell’intero incasso realizzato dal bar durante il weekend: 11mila euro.

 

Una volta agguantato il danaro, i malviventi si sono dati alla fuga.


Sono in atto le indagini.

 

Leggi anche:

Cinese aggredito e accoltellato Paolo Sarpi ristorante Crown, labbro ritrovato in un cestino del locale. Il titolare dice di non sapere nulla

Accoltellato il gestore di un bar per il servizio di scarsa qualità

Via Casarsa, sparatoria in un bar pochi minuti fa: prima fa fuoco, poi si spara al petto

Uomo nudo via Rocca d’Anfo Dixi e Pixi Città Studi

Via Ciceri Visconti: è al bar e racconta di aver appena scippato 12.000 euro. Poco dopo viene arrestato

Viale Jenner, 4 egiziani rapinano un bar, con tanto di spintoni al titolare cinese

Rho: arrestati tre albanesi, la loro specialità era il furto con scasso all’interno di bar ed esercizi pubblici

Via Padova, minorenni ecuadoriani aggrediscono con calci, pugni e bottiglie il dipendente e il gestore di un kebab: non gli hanno servito alcolici

Rho: uno spacciava davanti “I tre Re”, l’altro nella zona boschiva presso via Mattei

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here