Blocco Euro 3 Milano residenti Area C, proroga esenzione dal divieto fino al 31 marzo 2013

Sono ancora costrette a vivere “giorno per giorno” le circa 20.000 famiglie residenti all’interno dell’Area C di Milano e proprietarie di un veicolo Euro 3. Per tali auto, infatti, la giunta arancione ha vietato l’ingresso nei bastioni, prevedendo una deroga per i soli residenti durante i primi 12 mesi del provvedimento, e cioè per tutto il 2012. La domanda che i cittadini hanno posto da subito, anche scrivendo alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it), è stata: “Allo scadere della deroga, quindi, saremo costretti a comprare niente meno che un’automobile nuova, per poter uscire da casa nostra?”.

 

GENNAIO 2012: LE PAROLE INIZIALI DELL’ASSESSORE MARAN – Durante l’indimenticabile incontro organizzato dal Comune, lo scorso 9 gennaio 2012, tra il fautore di Area C,l’Assessore 31enne alla viabilità di Milano, Pierfrancesco Maran (Pd), e i residenti di zona 1, il giovanissimo braccio destro del Sindaco Pisapia aveva cercato di sedare la sommossa dei cittadini, infuriati dall’obbligo di dover pagare un ticket per poter tornare a casa propria, aveva assicurato: “Area C è solo un provvedimento sperimentale, prendendo nota delle necessità dei cittadini ne modificheremo le problematiche che via via emergeranno, insieme”.

– Rispetto al problema della circolazione degli Euro 3 posseduti dai residenti, e su una certezza sulla quale le famiglie potessero basarsi al fine di mettere o meno in bilancio la gravosa spesa per l’acquisto di un’auto nuova, nessuno ha più detto nulla.

 

LA PROROGA: GLI EURO 3 DEI RESIDENTI POTRANNO CIRCOLARE FINO AL 31 MARZO 2013. E POI? – Solo negli ultimi giorni si è appreso che i residenti in Area C possessori di un veicolo Euro 3 potranno circolare nel centro storico e, quindi, negli 8 km quadrati contornati dalle telecamere di Area C (di tale ampiezza è il provvedimento che dovrebbe eliminare lo smog a Milano, città estesa su 181,76 km²).

– Il problema, tuttavia, è stato solo rimandato, poiché ancora non si sa cosa succederà allo scadere di tale termine: le 20mila famiglie coinvolte, saranno obbligate a comperare un’auto nuova per poter uscire da casa propria, o ci sarà un’ulteriore deroga dell’ultimo minuto? Come potranno tali cittadini decidere, in pochi giorni, se e come inserire nel bilancio familiare l’acquisto di una vettura nuova?

 

LE PROTESTE DEI CITTADINI E LA RISPOSTA DEI DIPENDENTI DEL COMUNE: “AVETE RAGIONE, ECCO LA MAIL DEI SINDACO PER INVIARE LE VOSTRE LAMENTELE” – Mentre al centralino del Comune (02.02.02) le proteste dei milanesi fioccano, i dipendenti sono i primi ad assecondare i residenti, sottolineando che “Comprare un’auto non è come comprare un chilo di pane!”.

– “Chi desidera inviare la propria protesta, può farlo scrivendo direttamente una mail all’indirizzo del Sindaco Pisapia – aggiungono i dipendenti. – L’indirizzo è: sindaco.pisapia@comune.milano.it

 

SCRIVETE ANCHE ALLA NOSTRA REDAZIONE – Come sempre, tutti i cittadini possono esprimere la propria opinione, in merito, anche scrivendo alla nostra Redazione, all’indirizzo redazione@cronacamilano.it

 

PERCHE’ L’ACCANIMENTO CONTRO GLI EURO 3? E’ GIUSTO O E’ SBAGLIATO? – Per l’approfondimento sugli Euro3 e tutto ciò che riguarda tali veicolo, il contesto ecologico, i provvedimenti in merito adottati dalla giunta Pisapia e i relativi risultati,  CLICCA QUI.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e inviate la vostre foto a redazione@cronacamilano.it

–  nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Euro 3 Milano, da gennaio 2013 divieto di circolazione dentro Area C anche per i residenti; analisi inquinamento, confronti, conseguenze, info

Blocchi Euro3 Diesel Milano e hinterland per il 2013, modalità e info

Area C Milano, PM10 quasi 5 volte oltre i limiti e blocco totale Euro 3, ma Palazzo Marino dirama dati entusiasmanti

Smog Milano, Pm10 ancora oltre i limiti, ennesima delusione per Area C, ecco perché

Area C Milano, smog sopra i limiti da 7 giorni e allarme dei commercianti, “Toglietela!”

Esenzioni Area C Milano malati cronici, la bufala del Comune, intervista di Cronacamilano

 

Di Redazione

1 COMMENTO

  1. Questi sono dei dementi! Le auto diesel euro 3 e prima saranno manco il 4% del parco auto e visto tutti i divieti a non usarle durante il giorno neanche vengono usate tanto. Questo accanimento è solo per sviare l’attenzione dal fatto che nn sanno fare nulla di concreto contro lo smog e l’uso indiscriminato dell’auto. Invece di fare ciclabili, rendere i mezzi pubblici di supercifie più efficenti, cioè l’unico modo per migliorare la circolazione e far scendere l’inquinamento….si accaniscono su una categoria di auto….ma andatevene a …….! Manco una ciclabile ha fatto pisapia da quanto è arrivato!!!!!!!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here