Stalker fermato Milano, uomo kossovaro era arrivato a rompere un braccio alla ex italiana e minacciarne il figlio

I protagonisti della vicenda sono un uomo kossovaro, da diversi anni in Italia, e la ex convivente, da lungo tempo da lui minacciata e picchiata.

 

Secondo quanto ricostruito, l’uomo aveva iniziato a malmenare la compagna dopo pochi anni che avevano iniziato la propria relazione; peggiorata la situazione, il compagno aveva iniziato a manifestare comportamenti aggressivi, di intensità sempre più elevata.

 

Gli atteggiamenti sono esplosi quando la donna ha dichiarato di voler lasciare l’uomo: a questo punto, infatti, dalle scenate si è passati alle botte, al punto che non solo l’ex aspettava la vittima la lavoro e la  subissava di telefonate, ma dopo averla picchiata la costringeva anche a recarsi in ospedale, dove in un’occasione si era presentata con un braccio rotto.

 

La situazione è precipitata ulteriormente quando il kossovaro ha iniziato ad estendere le proprie minacce anche ai familiari, agli amici della ex compagna e addirittura al figlio che questa aveva avuto da un matrimonio precedente.

 

La donna, quindi, si è decisa a vincere la paura e sporgere denuncia.

 

A seguito della misura cautelare emessa dal Gip Vincenzo Tutinelli, su richiesta del pubblico ministero Cristian Barilli, ieri il Nucleo tutela donne e minori della Polizia locale di Milano ha fermato l’uomo, al quale è stato vietato di avvicinarsi alla ex convivente, ai suoi familiari ed amici, oltre i 500 metri.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Violenze domestiche, cronaca, legislazione, indirizzi per avere aiuto di primo soccorso e dopo l’emergenza

Arresto stalker Facebook Milano, ragazzina araba di 16 anni perseguitata da un egiziano 26enne

Condanna donna stalker Garbagnate: centinaia di sms, telefonate, minacce di morte, una falsa segnalazione di pedofilia e altro

Stalker Milano caduto dai tubi del gas in corso Sempione, si stava arrampicando per molestare la ex

Maltrattamenti Rho, uomo picchia compagna fino a spaccarle la milza poi viene arrestato

Evasa arresti domiciliari per andare dal parrucchiere a rifarsi la piega

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here