Falsa cieca scoperta da Gdf Milano, ha percepito indebitamente 124mila euro

GDFLa truffa è stata scoperta e denunciata dai finanzieri del Comando Provinciale di Milano.

 

Secondo quanto spiegato, l’indagine, svolte dal Gruppo di Milano e coordinata dalla Procura meneghina, ha consentito di accertare la finta invalidità di una 71enne che, da 25 anni, percepiva l’assegno mensile dell’Inps, a causa del suo presunto stato di cecità totale.

 

Secondo la documentazione sanitaria acquisita dai finanzieri a seguito di una denuncia, infatti, la donna risultava essere affetta da cecità assoluta ed impossibilitata ad essere autosufficiente.

 

Tuttavia, nel corso delle indagini condotte, i militari hanno filmato l’anziana mentre sbrigava normali attività: usciva di casa in completa autonomia, prendeva i mezzi pubblici con disinvoltura, si recava al mercato a fare compere e dal suo sarto di fiducia.

 

Nei confronti della signora, proprietaria di un patrimonio immobiliare superiore a mezzo milione di euro, è stato eseguito il sequestro preventivo per equivalente delle somme indebitamente percepite: 124 mila euro.

 

———————-

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here