Tentato suicidio metro rossa Milano, circolazione treni ferma tra Loreto e Villa San Giovanni

metro verdeE’ successo alle 17,00 circa di oggi.
.
.
In base alle prime informazioni, una persona ha tentato di gettarsi sotto un convoglio presso la fermata della M1 rossa “Pasteur”.
.
.
Al momento non sono ancora state chiarite le generalità del soggetto e le motivazioni alla base del gesto, circostanze rispetto alle quali sono in atto tutti gli accertamenti del caso.
.
.
Per consentire l’intervento del personale medico e di sicurezza, Atm ha subito sospeso la circolazione, da Loreto a Villa San Giovanni, predisponendo comunque bus sostitutivi.
.
.
Le indagini rimangono in atto.
.
.
AGGIORNAMENTO del 8 maggio 2014: E’ stato accertato che non si è trattato di un tentato suicidio. La vittima avrebbe accusato un malore con la conseguente caduta, tragicamente fatale, sui binari.

.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Tentato suicidio via Ansperto Milano, ragazzo 22 enne salvato dai Vigili del Fuoco

 Di Redazione

2 COMMENTI

  1. E’ stato accertato che un malore improvviso ha condotto la persona ad impattare con la metropolitana. E’ stata una tragica e assurda coincidenza e non un tentativo di suicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here