Sparatoria per caffè negato bar Cusano Milanino, locale in mille pezzi

ArrestoUna lite finita con una pioggia di colpi di pistola, un bar devastato e una grandissima paura. Motivo di tutto ciò: un caffè negato, per motivi di orario.

 

E’ quanto è successo attorno alla mezzanotte di sabato 12 luglio 2014 a Cusano Milanino (Mi).

 

In base a quanto spiegato dai Carabinieri, gli aggressori sono due ragazzi di 26 anni, entrambi risultati poi pregiudicati.

 

I due avrebbero chiesto un caffè al titolare di un bar in via Sormani ma, l’esercente (un ragazzo di 28 anni, cinese), avrebbe risposto di no, poiché il locale era in chiusura.

 

Inizialmente, la questione sembrava essersi risolta anche se, poiché i due 26enni si erano allontanati visibilmente arrabbiati, il titolare del locale ha reputato più prudente chiamare i Carabinieri e denunciare l’accaduto.

 

Pertanto, poco dopo, i militari delle stazioni di Cusano Milanino e Cormano si sono recati sul posto per gli accertamenti del caso; i Carabinieri erano ancora presso il bar quando, i due malviventi, sono tornati carichi di rancore, pronti a vendicarsi con tanto di armi alla mano.

 

Da qui un vero e proprio caos: oltre a devastare il locale, gli aggressori hanno anche sparato numerosi colpi di pistola, distruggendo le vetrine del bar e danneggiando pure due auto parcheggiate davanti.

 

Dopo che è nata anche una colluttazione con i Carabinieri, i militari hanno inseguito i malviventi, riuscendo a raggiungerli e, infine, arrestarli.

 

Una volta identificati, i due sono risultati essere entrambi noti alle Forze dell’Ordine, con precedenti per reati di droga. A carico di uno dei due, inoltre, è risultato anche un’accusa per tentato omicidio.

 

La pistola utilizzata per vendicarsi del mancato caffè è, invece, risultata essere una semiautomatica, Beretta calibro 9 corto, poi rinvenuta sotto un’auto, dove i due l’avevano lanciata per cercare di sbarazzarsene durante la fuga.

 

Nell’appartamento di uno dei due 26enni è stato poi trovato un caricatore con altri proiettili di semiautomatica e, per entrambi i malviventi, sono dunque scattate le manette, con le accuse di tentato omicidio aggravato, danneggiamenti, ricettazione e resistenza.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sassate contro paninoteca ambulante viale Jenner Milano, romeno non gradisce panino e aggredisce la proprietaria del furgone

Accoltellato il gestore di un bar per il servizio di scarsa qualità

Strappati a morsi labbro e sopracciglio a Melegnano

Picchiato con un crick via Volvino, aveva parcheggiato in doppia fila e ora ha un trauma cranico

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here