Arresti per droga parco Sempione Milano, nuovi controlli ma ancora reazioni violente contro Polizia

Due senegalesi di 19 e 21 anni si sono opposti in maniera aggressiva a una Volante che procedeva a normale controllo; è il secondo episodio in pochi giorni

parco-sempione-spaccioA seguito dell’aggressione avvenuta la scorsa settimana a danno di una pattuglia mista di Polizia ed Esercito che stava controllando le aree del Parco Sempione, ora le Forze dell’Ordine hanno intensificato tali controlli.
L’aggressione era avvenuta lo scorso 6 ottobre: una pattuglia mista Polizia di Stato ed Esercito aveva fermato due extracomunitari presso l’area del campo da basket del Parco quando, ribellandosi ai controlli, i due hanno chiamato in rinforzo altri compagni, finendo col lanciare una bicicletta contro la pattuglia. La situazione è ulteriormente peggiorata quando, i malviventi, si sono lanciati addosso a un soldato, cercando di strappargli di mano il mitra. Solo a questo punto, spinto dalla necessità, un collega ha esploso in aria due colpi di avvertimento, interrompendo così il caos e arrestando due dei coinvolti.
A seguito di tale evento, la Questura di Milano ha istituito servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio, rivolti in particolare alle zone ad alta intensità di servizi pubblici e di ritrovo notturno.
In più, non sono mancati anche servizi più mirati al contrasto del fenomeno del piccolo spaccio, nuovamente protagonista al Parco Sempione.
Qui, infatti, una pattuglia ha fermato due giovani senegalesi, di 19 e 21 anni. Entrambi con regolare permesso di soggiorno (il primo per motivi umanitari, il secondo per motivi familiari), hanno attirato l’attenzione dei poliziotti, che hanno riconosciuto in uno dei due giovani un soggetto già detenuto in passato per detenzione ai fini di spaccio.
Anche in questo caso i due hanno reagito in modo aggressivo e, i due arrestati, sono stati indagati ai sensi dell’art. 651 del Codice Penale per essersi rifiutati di fornire le generalità e di mostrare i rispettivi documenti, poi rinvenuti fra gli oggetti personali.
Durante i controlli, svolti dalla Polizia di Stato, impegnata con personale dei Commissariati, della Squadra Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine, del Reparto Mobile e con l’ausilio della Polizia Locale, durante la giornata di martedì 11 ottobre 2016, ha sottoposto a controllo 54 veicoli e 102 persone.

Leggi anche:
Incontro Comitati Milanesi e assessore alla sicurezza di Milano: “Purtroppo non è stato positivo”
Rissa con spari Parco Sempione Milano, Polizia ed Esercito aggrediti durante controllo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here