Salvatore Aranzulla aggredito Milano, lo sfogo su Facebook

“Sono un po’ spaventato, ma ora sto bene. Forse però una riflessione più generale va fatta”

aranzullaDi seguito il post che Salvatore Aranzulla ha scritto dopo essere stato oggetto di un’aggressione a Milano, in zona Stazione Centrale, in pieno orario di pranzo. A seguito di alcuni commenti che hanno accusato Aranzulla di razzismo, al quale l’informatico ha cercato di rispondere, per chiarire l’equivoco:
“Tram9, Milano. 12:52, pieno giorno. A un paio di fermate dalla Stazione Centrale, una persona di colore, do quelle che salviamo dalla guerra, fuori di sé, probabilmente ubriaca o sotto effetti di stupefacenti, ha iniziato a urlarmi contro e a cercato di aggredirmi sul tram 9.
Sono scappato dal tram ed entrato nel Palazzo della Regione Lombardia per chiamare il 112 (gentilissimi e rapidi).
Sono un po’ spaventato, ma ora sto bene. Ma forse una riflessione più generale va fatta..
PS: vorrei chiarire a scanso di equivoci, dopo aver visto alcuni commenti: io sono per accogliere qualsiasi persona di qualunque razza o credo religioso, allo stesso tempo credo sia nostro diritto andare a spasso per le nostre città senza paura di incorrere in questi inconvenienti”.

Leggi anche:
Alviero Martini rapinato in piena mattina via Filzi Milano, “Sindaco Sala, questo degrado va fermato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here