Operazione droga Guardia di Finanza Milano, 41 arresti tra i quali anche 2 City Angels, e sequestro beni per 1 milione di euro

L’operazione è stata chiamata “Shut up”: a partire da stamattina, i finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Milano stanno eseguendo 41 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip di Milano Bruno Giordano nei confronti di altrettanti indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di:

 

 

  • associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti,
  • falsificazione di documenti,
  • corruzione,
  • riciclaggio,
  • ricettazione,
  • trasferimento fraudolento di valori,
  • detenzione illegale di armi e munizioni,
  • truffa.

 

Sono in corso di esecuzione, altresì, sequestri preventivi per un valore complessivo di oltre 1 milione di euro, finalizzati alla confisca di:

  • beni immobili (abitazioni e box),
  • un complesso aziendale,
  • autovetture,
  • quote societarie nelle province di Milano e Monza-Brianza.

 

Le indagini, coordinate dal pm Marcello Musso, hanno in particolare riguardato un’organizzazione “multinazionale” con sede in Lombardia, composta prevalentemente da italiani, che si approvvigionava di cocaina direttamente dalla Colombia.

 

Tra gli indagati sono emersi anche due soggetti contigui alla ‘ndrangheta, rispettivamente alle ‘ndrine Mancuso di Limbadi e Bruzzaniti-Palamari di Africo.

 

Peculiare il metodo di acquisto della droga: è stato accertato un trasferimento di oltre 3 milioni di euro per il tramite della rete Hawala-hundi (sistema informale di trasferimento di valori basato sulle prestazioni e sull’onore di una vasta rete di mediatori sparsi nel mondo) in favore dei fornitori sudamericani.

 

Tra i soggetti arrestati, spiegano i finanzieri, ci sono anche due volontari City Angels che all’epoca dei fatti operavano all’interno di San Vittore per fornire assistenza ai detenuti ma, in realtà, si prestavano a veicolare all’esterno della struttura carceraria le istruzioni operative dei trafficanti detenuti, attraverso “pizzini” e cellulari.


I City Angels hanno oggi, per bocca del fondatore Mario Furlan, sottolineato come i due da almeno due anni non prestino più servizio per l’associazione.

Complessivamente l’operazione, sviluppatasi anche attraverso la cooperazione internazionale con le Autorità Giudiziarie e le Polizie di Croazia, Belgio e Spagna, ha consentito di:

  • denunciare 70 persone oltre ai 41 destinatari delle ordinanze odierne;
  • arrestare altre 18 persone sorprese in flagranza di reato nel corso dei vari interventi repressivi;
  • sequestrare, tra l’altro, 70 kg di cocaina, oltre 10 di eroina e una serie di pistole e mitragliette.

 

Leggi anche:

Arresti Guardia di finanza, amministratore delegato Bkn Finanziaria accusato per 30 milioni di euro

Smantellata organizzazione con oltre 2 milioni di euro di truffe ai privati, 39 milioni di euro di fatture false e 23 milioni di euro di Iva dovuta

Aste al ribasso, stamattina la Gdf ha effettuato 13 perquisizioni e sequestrato 4 siti internet

Maxi sequestro droga, 43 kg di eroina e 25 di cocaina sequestrati dalla Guardia di Finanza nelle province di Milano, Monza-Brianza e Como

Sgominati trafficanti di droga per oltre 2 milioni di euro, sequestrati immobili, conti correnti e automobili

Milano, sgominata stamattina organizzazione di afgani, pakistani, rumeni e albanesi che trafficavano in esseri umani

Arrestati spacciatori nel “ghetto” di viale Sarca, è l’operazione “Snow Balls”

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here