Rapina appartamento Alzaia Naviglio Grande, 83enne legato e derubato

E’ accaduto alle 18 di ieri sull’Alzaia Naviglio Pavese, all’interno dell’abitazione della vittima.

 

La vittima, Aldo A., 83 anni, è stata aggredita da due uomini italiani che, con il volto coperto da passamontagna e cappellini, prima hanno suonato il campanello d’ingresso dell’appartamento, poi hanno buttato già la porta con un calcio.

 

I due spietati malviventi hanno quindi immobilizzato l’83enne utilizzando nastro da pacchi per legarlo alle mani e ai piedi, poi l’hanno rapinato dell’orologio che aveva al polso, della tessera bancomat e di alcuni documenti.

 

L’allarme è stato lanciato da due vicini di casa, abitanti lungo la stessa ringhiera.

 

Le condizioni dell’anziano sarebbero, fortunatamente, buone.

 

Leggi anche:

Truffa anziane, derubate in un’ora due anziane di 86 e 90 anni da una trentenne senza pietà

Truffa anziana via Fulvio Testi, si è finto un ex vicino di casa e le ha rubato tutti i gioielli

Truffa anziana via Uberti, la malvivente vestita da Carabiniere ha derubato una signora di 79 anni

Truffa ad anziani di 300 mila euro, denunciati 2 uomini che hanno truffato circa 60 anziani

Truffa agli anziani, si finge la figlia di un signore di 85 anni e ruba 9mila euro

Truffa anziana via Guicciardi, si finge un dipendente comunale e ruba 3000 euro in una busta

Anziana truffata finti poliziotti via Pianell, 81enne derubata con scusa di una perquisizione domiciliare

Anziani derubati da finti carabinieri, finti medici e finti addetti alla raccolta differenziata

Via Villapizzone, si fingono carabinieri e derubano una signora di 75 anni


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here