Mercato piazzale Cuoco Milano, ancora gravissima illegalità e nessun provvedimento dal Comune

I residenti ormai sono disperati: nonostante le mille promesse del Comune, ogni domenica gli abusivi invadono il quartiere

Abusivi-cuoco-5Ogni domenica è la stessa storia: centinaia di abusivi invadono piazzale Cuoco installandosi con banchetti improvvisati e lenzuola stese a terra; nel mercato dell’abusivismo c’è tutto: dal cibo (non controllato e di ignota provenienza), a capi di abbigliamento rigorosamente contraffatti, senza dimenticare i prodotti tecnologici più vari, che fanno venire il dubbio si tratti di merce proveniente da proprietari non proprio “consenzienti”. Poco distante, una volante della Polizia locale, con tanto di agenti al loro interno. Tuttavia, nessuno fa nulla, e abusivismo e illegalità dilagano puntuali e senza freni, per l’esasperazione di residenti e commercianti.
La scorsa domenica (il 24 aprile 2016, ndr), gli abitanti del quartiere non ce l’hanno fatta più e, per l’ennesima volta, dopo appelli e petizioni rivolti alla Giunta Pisapia, questa volta sono scesi in strada a manifestare, per chiedere lo stop di questo inaccettabile mercato abusivo.
Abusivi-cuoco“Degrado, risse e l’impossibilità di accedere al parco Alessandrini”, ci spiegano i residenti, “basta, siamo stufi, vogliamo che il nostro quartiere torni alla normalità!”
In tutto ciò, il Comune si era impegnato a smantellare la vasta area di illegalità un anno fa ma, la promessa, non è mai stata mantenuta, aumentando la rabbia e la disillusione dei tanti cittadini e onesti commercianti che vedono la zona sempre più preda dell’illegalità.
In merito, invitiamo tutti i lettori a scriverci e inviarci fotografie a redazione@cronacamilano.it : continueremo a dare spazio al problema, nel massimo rispetto della privacy di chi ci scrive.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here