Così è (forse), 6 – 11 novembre 2018 Teatro Litta Milano, la verità dentro e fuori di noi

L’immortale opera pirandelliana reinterpretate in chiave surreale, sognata e attualizzata

Così è (forse), nasce da un’idea di Francesco Leschiera, drammaturgia di Giulia Lombezzi, regia di Francesco Leschiera.
Si tratta di una rappresentazione che affonda le sue radici nell’opera di Pirandello Così è (se vi pare), reinterpretata in chiave surreale, sognata e attualizzata.
Al centro, si ritrovano i temi cari al grande autore: l’impossibilità di conoscere la verità assoluta, problematica sulla quale anche lo stesso pubblico viene coinvolto attivamente a riflettere.
Sul palco, infatti, belli i fermo-immagine che consentono di entrare nei pensieri dei personaggi e nelle loro più inaccessibili interpretazioni sull’estemporaneo, trait d’union per lo spettatore che diventa così strumento e muto interlocutore nel dialogo sulla Verità.
Bravi gli attori, di deciso effetto il costrutto e il finale, forse non così necessari alcuni accenni di ricerca politica ma, anche in questo caso, rimane protagonista l’essenza umana nella sua infinita complessità di valutazioni, domande e risposte, da veicolare all’esterno o trovare dentro se stessi.
Così è (forse).

Trama: Un vernissage. La presentazione al pubblico di una giovanissima e misteriosa Performer scampata a un terremoto. Un Curatore che organizza l’evento. Un Critico che deve valutare. Una giornalista che deve raccontare. Una Custode che deve sorvegliare. Un Pubblico/Coro eterogeneo, che fruisce dell’artista nelle maniere più svariate. Delle Audioguide, che parlano una lingua antica. Questo e molto altro in Così è (forse), una farsa surreale e brillante dove le tematiche pirandelliane vengono trasportate dalla casa privata al mondo della rappresentazione per eccellenza, il Museo d’Arte Contemporanea.

Cast: da un’idea di Francesco Leschiera – drammaturgia di Giulia Lombezzi – regia Francesco Leschiera – con Ettore Distasio, Andrea Magnelli, Camilla Violante Scheller, Alice Bignone, Anahì Traversi, Ermanno Rovella – scene e costumi Paola Ghiano, Francesco Leschiera – Luci Luca Lombardi – elaborazioni e scelte musicali Antonello Antinolfi – assistente alla regia Alessandro Macchi – grafica di Valter Minelli – produzione Teatro del Simposio

Così è (forse)
6 – 11 novembre 2018
da martedì a sabato ore 20:30 – domenica ore 16:30
MTM Teatro Litta
C.so Magenta, 24 – Milano
durata: 1 ora e 30 minuti
Biglietti: intero 25€ – Under26 e convenzioni 16€ – Over65 12€ – Under12 10€
spettacolo in abbonamento: Arcobaleno, 6 al Litta, Uni 4 al Litta, Carta regalo
Prenotazioni: 02-86454545 – biglietteria@mtmteatro.it
www.mtmteatro.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here