Fashion Camp Milano 7 e 8 giugno 2013 via Procaccini; orari, info, ingresso gratuito

Si è svolta a Palazzo Marino la conferenza stampa di presentazione della quarta edizione del Fashion Camp. Relatrici della conferenza sono state Cristina Tajani, Assessore per le Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico, Università e Ricerca del Comune di Milano; Arianna Chieli, ideatrice dell’evento; Tamara Nocco event manager.

 

Più nello specifico l’evento, che si svolgerà all’interno della Fabbrica del Vapore di via Procaccini, si presenterà come una sorta di “non – conferenza” sullo stile dei “bar camp americani dedicati esclusivamente alla moda.

 

L’idea, hanno spiegato le relatrici, dopo aver preso forma dal web, vuole poi “riunire sul territorio il mainstream di moda, bellezza e nuove tecnologie”, ponendo poi il tutto a confronto con designer della filiera corta, brand etici, fashion e beauty blogger, start upper e digital influencer. “Si tratta di nuove figure che vanno a costituire il fulcro dell’avanguardia creativa del Made in Italy grazie all’interazione internettiana e reale”.

 

Le 50 unconference aperte al pubblico potranno fornire la condivisione di idee e progetti, oltre che di nuovi concept formativi. Alcuni dei temi più attesi di questa edizione saranno ad esempio:

– Blogging

– Giornalismo e digital PR

– Fashion blogging come professione

– Personal stylist a portata di smartphone

– Assistenti virtuali a guida del consumatore nei retails

– Guardaroba virtuale in 3D

– Riciclo e riuso per il tessile

– Social network

 

Tra i workshop gratuiti spiccherà quello di Tamara Nocco dedicato al “cool hunting” e volto alla ricerca di nuove tendenze. Importante sarà anche l’attenzione dedicata a IgersMilano, la community di utenti di Instagram, social network dedicato allo scambio e condivisione di materiale fotografico e all’apporto potenziale da fornire al modo della moda.

 

L’Assessore Tajani ha sottolineato quanto sia importante questa continua interazione e reciprocità fra tecnologie e moda, in funzione di possibili scenari e sviluppi futuri al riguardo e quanto, al tempo stesso, possa consentire a chiunque di dare il suo contributo.

 

Dal canto suo, Arianna Chieli ha ripreso il concetto del binomio moda – nuove tecnologie, spiegando come sia un percorso obbligatorio quanto produttivo e proficuo in termini di reddito, costituendo il settore della moda uno dei capisaldi del Made in Italy.

 

Interessante sarà la tavola rotonda “Bloggers meet brands“, ossia un’indagine informale sui rapporti intercorrenti tra bloggers (visti come nuova professionalità) e i grandi marchi.

 

Presso il Temporary Shop vetrina mercato dedicata all’autoproduzione e alla filiera corta, dove saranno presenti 15 fra designer e brand,  sarà possibile, infine, vedere e acquistare abbigliamento e accessori in collezioni originali, pezzi unici e a tiratura limitata, realizzati da una ristretta e selezionata rappresentanza di talenti dell’artigianalità targata Made in Italy.

 

L’inaugurazione sarà il 7 giugno alle ore 10,00. Non mancherà il taglio del nastro da parte dell’Assessore Cristina Tajani.

 

L’ingresso è libero e completamente gratuito.

 

INFORMAZIONI E CONTATTI:

– Fashion Camp 2013, 7-8 giugno 2013

– Cattedrale Fabbrica del Vapore – Via Procaccini, 4 Milano

 

ORARI: Venerdì 7 giugno dalle ore 10 alle 19 – Sabato 8 giugno dalle ore 11 alle 21

– Ingresso libero (previa registrazione su Eventbrite o presso il welcome desk all’entrata, durante i giorni e gli orari di apertura della manifestazione).

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Analisi “Chavez – L’ultimo comandante” di Oliver Stone: il grande regista è impeccabile anche come documentarista

“Furyo”, opera di Nagisa Oshima targata 1983: quando cinema e musica sono inscindibili

Recensione “Warrior” di Gavin O’ Connor, non un capolavoro, ma non mancano elementi degni di nota

Elezione del nuovo Papa Jorge Bergoglio, l’inizio di un nuovo dialogo costruttivo, nella fedeltà alla chiamata di guida universale

Ugo Grassi

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here