Amichevole Italia Usa mercoledì 29 febbraio 2012, convocati, precedenti e programma

L’avvicinamento degli azzurri ad Euro 2012 riparte dagli Usa e da Genova. Al Ferraris, mercoledì 29 febbraio 2012, gli uomini di Prandelli affronteranno, in amichevole, la rappresentativa statunitense guidata dal tedesco Jurgen Klismann.

 

I CONVOCATI DI PRANDELLI – Per l’amichevole tra Italia ed Usa, il ct italiano si affida al romanista Borini, autore di otto gol in questa stagione. Non viene convocato, come preannunciato, Balotelli. Conferme per Astori ed Ogbonna, sempre più inseriti nel gruppo difensivo. In attacco non ci sono i bianconeri Borriello e Quagliarella oltre al giallorosso Osvaldo. Ecco la lista completa:

  • Portieri: Buffon (Juventus), De Sanctis (Napoli), Sirigu (Paris St. Germain), Viviano (Palermo)
  • Difensori: Abate (Milan), Astori (Cagliari), Balzaretti (Palermo), Barzagli (Juventus), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Criscito (Zenit San Pietroburgo), Maggio (Napoli), Ogbonna (Torino)
  • Centrocampisti: De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Paris St. Germain), Nocerino (Milan), Pirlo (Juventus)
  • Attaccanti: Borini (Roma), Giovinco (Parma), Matri (Juventus), Pazzini (Inter)

 

L’ULTIMO MATCH A GENOVA – L’ultima apparizione degli Azzurri al Ferraris di Genova è datata 12 ottobre 2010. In quella occasione la Nazionale Italiana avrebbe dovuto sfidare la Serbia nella gara valida per le Qualificazioni ad Euro 2012.

  • Perché diciamo ‘avrebbe dovuto sfidare la Serbia?’. Perché il match, di fatto, non è mai andato in scena. Il calcio d’inizio, previsto per le 20.50, venne posticipato di 37 minuti per un triste e violento show messo in atto dai ‘tifosi’ serbi.
  • Lo scozzese Thomson, per non peggiorare la situazione, decise di far partire il match poco prima delle 21.30 ma, dopo soli 7 minuti, fu costretto ad interromperla per il lancio di fumogeni in campo.
  • Due settimane dopo, il 29 ottobre dello stesso anno, venne decretata la vittoria per 3 a 0 a tavolino dell’Italia.

 

LE ULTIME DELL’ITALIA – Dopo i 26 punti conquistati in dieci gare nel girone di qualificazione ad Euro 2012, a metà novembre del 2011, Prandelli ha affrontato in amichevole la Polonia e l’Uruguay.

  • Una vittoria ed una sconfitta per gli Azzurri. A Wroclaw sono stati Balotelli al 30’ e Pazzini al 60’ a decidere il match. Quattro giorni dopo, all’Olimpico di Roma, la nostra Nazionale non è riuscita a capovolgere la rete di Fernandez al 3’. Contro i detentori della Copa America termina 0 a 1.

 

I PRECEDENTI CON GLI USA – Sono 10 i precedenti tra Italia ed Usa. Il bilancio complessivo, frutto di match amichevoli, ai Mondiali ed alle Olimpiadi, vede gli Azzurri comandare con 7 vittorie, 3 pareggi e nessuna sconfitta; in totale 32 gol fatti e solamente 4 presi.

  • Le amichevoli, nella storia, sono state quattro; si va dai pareggi del 30 maggio del 1984 per 0 a 0 e quello per 1 a 1 (reti di R. Baggio ed Harkes) al 6 giugno del 1992 fino alle due recenti vittorie: quella per 1 a 0 del 13 febbraio 2002 con il gol di Del Piero e quella del 15 giugno 2009 con la doppietta di Rossi e la rete di De Rossi che ribaltarono il vantaggio iniziale firmato Donovan.
  • Ai Campionati Mondiali i precedenti sono tre: vittorie per 7 a 1 nel lontano 27 maggio del 1934 (reti di Schiavio, Orsi, Schiavio, Donelli, Ferrari G., Schiavio, Orsi, Meazza) e per 1 a 0 il 14 giugno del 1990 con firma decisiva di Giannini. Alla recente e gloriosa Germania 2006 fu invece 1 a 1: gol di Gilardino ed autorete di Zaccardo.
  • Tre vittorie su altrettanti confronti nelle Olimpiadi: 1 a 0 il 3 agosto del 1936 (rete decisiva di Frossi); 9 a 0 il 2 agosto del 1948 (goleada firmata da Pernigo, Stellin, Turconi, Pernigo, Cavigioli, Cavigioli, Pernigo, Caprile, Pernigo) ed 8 a 0 il 16 luglio del 1952: Gimona, Pandolfini, Venturi, Gimona, Fontanesi, Pandolfini, Gimona, Mariani A.

 

IL PROGRAMMA – La Nazionale Italiana si ritroverà lunedì 27 febbraio alle ore 12.00 presso l’hotel Melia di Genova; due ore dopo avrà inizio la conferenza stampa del ct italiano presso lo stadio ‘Luigi Ferraris’.

  • Mercoledì fischio d’inizio alle 20.45 sotto la direzione del turco Firat Aydinus; gli assistenti saranno Serkan Ok e Aleks Tascioglu. Il quarto ufficiale sarà l’italiano Andrea De Marco.

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here