Alvaro Pereira all’Inter, Ramirez invece va al Southampton

Sono poco più di dieci i giorni a disposizione di Branca per mettere a segno gli ultimi colpi di un mercato caratterizzato dagli arrivi di Handanovic, Silvestre e Palacio. L’ultima trattativa avviata, in casa Inter, è quella con il Porto per il laterale sinistro Alvaro Pereira. Nel frattempo, dopo Isla, Lavezzi, Destro e Lucas sfuma un altro giocatore cercato dalla società di corso Vittorio Emanuele: si tratta di Gaston Ramirez.

 

L’ITALIA NON HA PIU’ APPEAL – Questa frase, sulla bocca di tutti da almeno due stagioni, sembra trovare un’ulteriore, e clamorosa, conferma: Gastom Ramirez, uruguaiano del Bologna, dopo essere stato accostato ripetutamente all’Inter si starebbe per accasare al Southampton, club neo-promosso in Inghilterra.

–  Moratti era stato chiaro: per il giovane trequartista la cifra da stanziare non doveva superare i 12 milioni di euro; il resto doveva venire ‘versato’ attraverso delle contropartite tecniche sulle quali, però, c’erano delle divergenze con i rossoblu.

– Molto più deciso l’interesse degli inglesi che hanno presentato un’offerta pari a 15 milioni di euro; il giocatore, venerdì 17 agosto 2012, ha così confessato: “Vado al Southampton che mi ha cercato per davvero. Mi volevano per giocare sempre e non per essere uno dei tanti. Io ho bisogno di crescere giocando”.

– Queste parole hanno però irritato il numero 1 del Bologna, Guaraldi, che senza usare mezzi termini ha risposto: “Sono irritato dalle parole del giocatore, ha parlato Ramirez come fosse già del Southampton. L’offerta del Southampton è molto più complessa, non ci si può limitare alle cifre, anche nei termini di pagamento la proposta non è congrua. Ripeto, l’agente di Gaston ha fatto tutto con gli inglesi ma noi l’accordo non lo abbiamo”.

– Niente di più delle classiche schermaglie di mercato volte ad ottenere qualche milione di euro in più rispetto alll’offerta iniziale. Ciò che è certo, e preoccupante per noi italiani, è che Gaston Ramirez ha preferito un club inglese neo-promosso alla ben più quotata Inter.

 

L’INTER FLIRTA CON PEREIRA – Dopo Fredy Guarin c’è un altro giocatore del Porto dei miracoli che, a breve, potrebbe approdare ad Appiano Gentile. Branca, infatti, ha individuato in Alvaro Pereira il tassello aggiuntivo da regalare a Stramaccioni.

– Il club milanese e quello portoghese vantano un ottimo rapporto in virtù delle diverse operazioni concluse negli ultimi anni: Ricardo Quaresma e Fredy Guarin su tutte. Ed è questo uno dei motivi che lasciano sperare che l’operazione Inter-Pereira possa andare a buon fine.

– Ovviamente non bisogna sottovalutare l’aspetto che quella di Pinto da Costa è una bottega cara che è diventata ancor meno economica dopo il 2010-11, stagione da record in cui i lusitani hanno conquistato Campionato Portoghese, Coppa di Portogallo ed Europa League.

– Il giocatore, nell’estate del 2011, ha rinnovato il contratto che, ora, scade nel 2016 e che prevede una clausola rescissoria da 30 milioni di euro.

 

ALVARO PEREIRA: SCOPRIAMOLO ASSIEME – 27 anni di età, 180 centimetri di altezza e 78 chilogrammi di peso. L’uruguaiano, nato nel 1985 a Montevideo, è senza dubbio un bel ‘torello’ in grado di agire sulla fascia mancina sia in fase difensiva che offensiva.

– Non si tratta, quindi, del trequartista dai piedi buoni o dell’attaccante esterno, ma di un ‘trattore’ della fascia sinistra che fa della velocità, della progressione e dell’esuberanza fisica le sue doti migliori. Qualità testimoniate anche dai suoi numeri: 20 gol e 31 assist ufficiali durante le 257 presenze della sua carriera.

– I primi passi da professionista Pereira li muove nel Miramar, in Uruguay; nella sua prima stagione colleziona 32 presenze ed una rete. Nel 2005 si trasferisce in Argentina dove vi resta tre anni vestendo le maglie del Quilmes e dell’Argentinos Junior.

– Qui, grazie alla stagione 2007-08 conclusa con 11 reti in 35 presenze, si fa conoscere anche in Europa dove sbarca l’anno seguente: è il Cluj ad acquistarlo per una cifra pari a 2,5 milioni di euro. Con i romeni disputa un discreto campionato: 29 presenze ed un’unica rete.

– Il Porto, nel 2009, decide di investire su di lui: 4,5 milioni di euro per assicurarsi colui che, assieme a Fernando, Rolando, Guarin, Falcao ed Hulk, diviene uno dei perni della squadra che, nella stagione 2010-11, vince tutto.

– Con i lusitani, in tre stagioni, alza al cielo 2 Campionati Portoghesi (2010-11 e 2011-12), 2 Coppe di Portogallo (2009-10 e 2010-11), 4 Supercoppe di Portogallo (2009, 2010, 2011 e 2012) e l’Europa League del 2010-11.

 

L’OFFERTA AL PORTO – Per non irritare Pinto da Costa, a dispetto di quanto fatto con il San Paolo nell’affare Lucas, Branca ha deciso di avviare la trattativa cercando da subito un accordo economico con il club, per poi definire il contratto con il giocatore.

– Importante specificare che il 20% del cartellino di Alvaro Pereira è detenuto dai romeni del Cluj, che lo prelevarono nel 2008 dall’Argentinos Juniors. Questo elemento, inevitabilmente, renderà più onerosa la trattativa e favorirà il gioco al rialzo del club lusitano.

– L’offerta dell’Inter, al Porto, è di 12,5 milioni di euro più 1,5 di bonus. Di questi, però, 2,5 saranno dirottati ai romeni del Cluj mentre il club portoghese ne incasserà 10 netti. Una bella plusvalenza per i portoghesi che lo prelevarono nel luglio del 2009 per 4,5 milioni di euro.

– Al giocatore, invece, sarà proposto un quadriennale da 2,5 milioni di euro netti.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

 

Leggi anche:

 

Sorteggio preliminare Europa League Inter Fc Vaslui, tutti i dettagli

 

Trofeo Luigi Berlusconi 19 agosto 2012 San Siro, biglietti, costi, info, curiosità

 

Zapata al Milan, rossoneri sconfitti 5 a 1 contro il Real Madrid in amichevole

 

Nuri Sahin Inter e Milan, il centrocampista turco scatena il derby di mercato

 

Mastour al Milan, scopriamo il nuovo talento della Reggiana

 

 

 

Matteo Torti

Foto Jalsport.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here