Analisi Milan – Barcellona Ottavi di finale Champions League 20 febbraio 2013: precedenti, probabili formazioni, curiosità

San Siro si prepara ad ospitare, a distanza di undici mesi dal precedente, il derby del Mondo. L’anno scorso Milan e Barcellona si affrontarono ai Quarti di finale, mentre in questa stagione l’eccitante sfida avverrà agli Ottavi. Match d’andata in programma mercoledì 20 febbraio alle 20.45, ritorno fissato per la stessa ora di martedì 12 marzo 2013. Analizziamo assieme il match.

 

IL MOMENTO DEL MILAN – 14 punti conquistati, su 18 disponibili, in questo 2013 e 37 se si estende l’arco di riferimento alle ultime diciassette giornate. E’ questo l’entusiasmante rollino di marcia seguito dai rossoneri negli ultimi mesi, dopo un inizio di Serie A a dir poco disastroso.

– Nessuno, ovviamente, crede che le vittorie conquistate contro Genoa, Chievo, Juventus, Catania, Torino, Pescara, Siena, Bologna, Atalanta, Udinese e Parma possano essere paragonate al match di Champions League contro il Barça, ma sicuramente questo filotto potrà permettere ai rossoneri di approcciare la sfida europea con un umore diverso.

– L’entuasiasmante cavalcata verso il terzo posto iniziata a metà ottobre del 2012 e resa ancora più possibile dall’arrivo di Balotelli ha rigenerato una rosa che, oggi, può essere considerata tranquillamente la seconda o terza forza del campionato.

– Che il vento, rispetto alle prime otto giornate, si sia girato lo testimonia anche la vittoria di venerdì contro il Parma: Diavolo poco brillante, ma senza dubbio efficace e, per la prima volta in questa stagione, in rete grazie ad un “regalo” degli avversari. In passato una gara come quella giocata contro i Ducali avrebbe visto uscire sconfitti i rossoneri, che invece sono riusciti ad imporsi per 2 a 1, non risparmiandosi comunque il classico errore difensivo.

 

IL MOMENTO DEL BARCELLONA – La squadra allenata da Guardiola prima e da Vilanova poi non ha bisogno di presentazioni. 65 punti conquistati sui 72 assegnabili nei 24 match fin qui giocati in Liga e miglior attacco con 80 reti (media di 3,3 gol fatti a partita).

– Rispetto agli altri anni, però, i blaugrana sembrano avere un punto di debolezza: la difesa. Il reparto arretrato di Vilanova ha subito, in 24 match, 27 reti (media di 1,125 gol subiti a partita); questi numeri portano la retroguardia catalana ad essere la quarta difesa del campionato spagnolo, dietro a Malaga, Real ed Atletico Madrid.

– Nell’ultima sfida, giocata contro il Granada sabato 16 febbraio, i catalani hanno vinto 2 a 1; doppietta decisiva di Messi che ha ribaltato il gol iniziale di Ighalo; anche in questo caso, quindi, confermata la fragilità difensiva dei blaugrana.

 

TUTTI I DUBBI DEI DUE TECNICI – Allegri da una parte e Vilanova dall’altra avranno di che pensare nel decidere la formazione che dovrà scendere in campo alle 20.45 di mercoledì 20 febbraio 2013 per la gara d’andata della doppia sfida che vale l’accesso ai Quarti di Champions League.

– Nel Milan i due dubbi principali si chiamano El Shaarawi e Robinho; l’italo-egiziano, tenuto volontariamente a riposo nel match contro il Parma, dovrebbe recuperare dal fastidio al tendine del ginocchio e dovrebbe partire titolare.

– Il brasiliano, invece, va verso il forfait; l’infiammazione tendinea che lo ha fermato nell’allenamento di giovedì non sembra facilmente smaltibile per l’andata di Champions. Stagione assolutamente da dimenticare per il trequartista ricercato dal Santos.

– Tra le fila degli spagnoli, invece, i dubbi maggiori riguardano David Villa; la punta non ha pienamente recuperato dalla colica renale che lo ha colpito durante la scorsa settimana e potrebbe lasciare spazio a Sanchez, ex Udinese.

– Sembra pura pre-tattica, invece, la dichiarazione rilasciata da Roura, allenatore in seconda del Barça, che parla di una possibile assenza di Xavi, faro del centrocampo catalano.

 

LE PROBABILI FORMAZIONI – Seppur con più di 48 ore di anticipo, proviamo ad ipotizzare le formazioni che scenderanno in campo mercoledì sera.

– Allegri si affiderà ad Abbiati tra i pali con De Sciglio e Constant sulla fasce e Mexes e Yepes in mezzo; centrocampo con Montolivo in cabina di regia, Ambrosini ed uno tra Nocerino e Flamini. In avanti sicuri Pazzini ed El Shaarawi; Bojan e Boateng si giocano la terza maglia, con Niang che sembra potersi sedere in panchina.

– Vilanova, invece, schiererà Valdes in porta con Dani Alves ed Alba sulle fasce; in mezzo titolare Piquè con uno tra Puyol e Mascherano. Centrocampo con Xavi, Busquets ed Iniesta. In avanti possibile tridente con Messi, Sanchez (o Pedro) e Fabregas.

 

GLI ULTIMI PRECEDENTI – Gli ultimi cinque incontri a San Siro tra Milan e Barcellona hanno visto una vittoria per i rossoneri, due per i blaugrana e due pareggi. L’ultima sfida risale alla scorsa stagione, quando il match d’andata dei Quarti di finale terminò 0 a 0.

– Bilancio non molto positivo per i rossoneri nelle loro ultime cinque sfide in casa; una vittoria, 4 a 0 sull’Arsenal negli Ottavi dello scorso anno, tre pareggi con Barcellona, Anderlecht e Malaga ed una sconfitta, contro lo Zenit per 1 a 0.

– Non perfetto anche il Barça nelle ultime cinque sfide lontano dal Camp Nou; vittoria contro Benfica e Spartak Mosca, pareggio contro il Milan nella scorsa stagione e sconfitte contro Chelsea e Celtic.

 

CHIUDIAMO CON QUALCHE CURIOSITA’ – Parlare di nuovi record quando si tratta di Lionel Messi può sembrare banale. Dopo aver alzato al cielo quattro Palloni d’Oro di seguito ed aver superato il record di gol stagionali, in precedenza di proprietà di Gerd Muller, la Pulce sta sbriciolando altri primati.

– L’argentino segna da quattordici gare di fila nel campionato spagnolo e Leo, in questa stagione, ha messo assieme 48 gol, di cui 37 in Liga. Nella sua carriera con il Barcellona le reti totali, con la doppietta della trasferta di Granada, sono 301 su 366 apparizioni.

– Altre curiosità legate ai numeri, però, sono positive per il Milan: il Barcellona, nelle ultime nove gare, ha subito almeno un gol.

 

L’APPUNTAMENTO – Non resta che aspettare le 20.45 di mercoledì 20 febbraio 2013 per assistere allo spettacolo che Milan e Barcellona ci regaleranno. La cornice è quella di San Siro, la Scala del Calcio. Tutto esaurito per l’occasione.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Milan Parma 2 a 1 Serie A venticinquesima giornata, tre punti fondamentali per i rossoneri

Cagliari – Milan 1 a 1 Serie A ventiquattresima giornata, Balotelli salva i rossoneri

Milan – Udinese 2 a 1 Serie A ventitreesima giornata, grande vittoria per Allegri

Calciomercato 2013 Inter e Milan, diamo il voto alle due società milanesi

Balotelli al Milan ufficiale, SuperMario oggi sosterrà le visite mediche

Matteo Torti