Anteprima Milan – Napoli 14 aprile 2013, Serie A trentaduesima giornata: formazioni, squalifiche e precedenti

E’ la sfida che vale una stagione. Allegri e Mazzarri, entrambi livornesi, si troveranno uno di fronte all’altro nel match che vale, molto probabilmente, il secondo posto in Serie A. Domenica sera, alle 22.45 circa, sapremo con buona certezza chi tra i due club accederà direttamente alla Champions League e chi, invece, dovrà passare dalle forche dei Preliminari di agosto. Come arrivano le due squadre al match? Quali sono i dubbi per i due allenatori? Cosa dicono le statistiche? La risposta a questi quesiti la troverete nei prossimi paragrafi.

 

MILAN E NAPOLI: IL MOMENTO DEI DUE CLUB – Nelle ultime cinque gare sono 10 i punti conquistati dal Napoli contro i 13 ottenuti dal Milan.

– All’ottava giornata il Napoli aveva totalizzato già 22 punti, contro i soli 7 dei rossoneri. Il Diavolo, però, è riuscito nell’impresa di rimontare 11 punti alla società di De Laurentiis portandosi ora a sole quattro lunghezze di distanza. Ricordiamo che il Napoli è ora a 62 punti, mentre il Milan segue a 58.

– Nonostante le statistiche sembrano essere tutte in favore dei rossoneri, sono in molti a ritenere che sia la squadra partenopea ad arrivare più preparata alla sfida di domenica sera.

– Il motivo? Basta analizzare gli ultimi tre risultati delle due squadre. I rossoneri arrivano dalla bella vittoria contro il Palermo, 2 a 0 con doppietta di Balotelli, dall’1 a 0 firmato SuperMario contro il Chievo e dal rocambolesco 2 a 2 di domenica contro la Fiorentina al Franchi.

– Il Napoli, dopo la vittoria per 3 a 2 contro l’Atalanta, ha messo in campo uno spettacolare 5 a 3 pre-pasquale contro il Torino ed il 2 a 0 contro il Genoa di domenica sera.

 

UN CAVANI IN PIU’ E UN BALOTELLI IN MENO – Il punto forte di entrambe le squadre è l’attacco. Da una parte, a ranghi completi, troviamo Balotelli, El Shaarawi e Boateng; dall’altra, invece, Cavani, Pandev ed Hamsik.

– Di questi, però, ne mancherà uno. Si tratta di Balotelli, squalificato per tre giornate a seguito della trasferta di Firenze. Di queste, una giornata per essere stato ammonito con diffida, mentre le altre due sono state assegnate dal giudice sportivo Tosel per “avere inoltre, al termine della gara, nel recinto di giuoco, rivolto ad un Arbitro addizionale un’espressione ingiuriosa”.

– Questa decisione è sembrata eccessiva visto che, nella maggior parte dei casi, queste espressioni ingiuriose faticano ad essere sanzionate. Il Milan, con un comunicato sul proprio sito ufficiale, ha espresso che farà ricorso.

– La speranza dei rossoneri è di riavere SuperMario almeno nel match contro il Catania; la punta ex Inter e City, comunque, salterà la gara casalinga contro il Napoli e la trasferta di Torino contro la Juventus.

 

LE PROBABILI FORMAZIONI – Mazzarri, dopo la sfida casalinga contro il Genoa, ha potuto tirare un sospiro di sollievo visto che nessuno dei suoi diffidati è stato sanzionato con il cartellino giallo.

– Il tecnico nativo di San Vincenzo, così facendo, potrà contare sulla rosa al completo per la trasferta di Milano di domenica sera. Sono solamente due i dubbi per lui: Gamberini favorito su Britos in difesa e Zuniga su Armero per la fascia sinistra di centrocampo.

– La formazione, quindi, è praticamente fatta. De Sanctis in porta; Gamberini, Cannavaro e Campagnaro in difesa. Maggio, Hamsik, Dzemaili, Behrami e Maggio in mezzo al campo. Pandev e Cavani davanti.

– Anche Allegri deve risolvere un paio di rebus. Uno a centrocampo, dove il dubbio sarà tra Ambrosini e Muntari, ed uno in avanti, tra Boateng e Niang. Favoriti il centrocampista italiano ed il ghanese.

– Il tecnico rossonero si affiderà, come sempre, al collaudato 4-3-3 con Abate, Zapata, Mexes e De Sciglio davanti ad Abbiati. Mediana con Flamini, Ambrosini e Montolivo. Davanti sarà El Shaarawi, Pazzini e Boateng.

 

COSA DICONO LE STATISTICHE? – Dal 16 marzo del 1930 ad oggi, sono 64 le sfide che hanno visto di fronte, a San Siro, Milan e Napoli. Il bilancio è tutto in favore dei rossoneri: 31 vittorie, 22 pareggi ed 11 sconfitte. Diavolo in vantaggio anche nel computo delle reti: 112 quelle fatte e 62 quelle subite.

– Nelle ultime cinque sfide a San Siro nel girone di ritorno ci sono state due vittorie del Milan (stagione 1990-91 per 4 a 1 e 2010-11 per 3 a 0) e tre pareggi (stagione 1992-93 per 2 a 2, 2009-10 per 1 a 1 e stagione 2011-12 per 0 a 0).

– Il match più rilevante, storicamente parlando, è quello del 3 gennaio del 1988 quando i rossoneri, allenati da Arrigo Sacchi, si trovano di fronte il Napoli campione d’Italia di Maradona. Careca porta in vantaggio i partenopei, ma poi le reti di Virdis, Ancelotti e la doppietta di Gullit ribaltano tutto: 4 a 1 il finale.

– Sono molti ed importanti gli ex tra le due squadre. Tra questi possiamo menzionare Josè Altafini, Giovanni Galli, Paolo Di Canio e, più recentemente, Marek Jankulovski. Tra i giocatori attualmente in rosa troviamo Abate, al Napoli nella stagione 2004-05, e Donadel cresciuto nelle giovanili rossonere.

 

L’INIZIATIVA DEL MILAN – A partire da domenica 14 aprile 2013, il Milan comunica di avviare un nuovo concorso allo stadio per i tifosi che sono titolari di Cuore Rossonero.

– In occasione di ogni gara casalinga del Milan, il pubblico di San Siro avrà la possibilità di incontrare Massimo Ambrosini, capitano dei rossoneri, e ricevere da lui la fascia da capitano autografata.

– Per vincere sarà sufficiente rispondere correttamente alla domanda che sarà posta dallo speaker allo stadio durante il pre-partita. Il più veloce ad inviare un sms al numero indicato dallo speaker indicando nome, cognome, numero di carta Cuore Rossonero e risposta esatta avrà la possibilità di incontrare il Capitano del Diavolo.

 

L’APPUNTAMENTO – Chiudiamo con l’appuntamento. Milan – Napoli andrà in scena domenica 14 aprile alle 20.45. Giovedì pomeriggio scopriremo le designazioni arbitrali. L’incontro, probabilmente, sarà diretto da uno tra Orsato e Rocchi.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Polemica Milan – Inter, Bonolis sul rigore della discordia: “Vogliono portare il Milan in Champions”

 

Inter – Atalanta 3 a 4 Serie A, il Biscione spreca e la Dea ringrazia

Fiorentina – Milan 2 a 2 Serie A, Montolivo e Flamini non bastano ai Rossoneri

Infortunio Palacio Inter, fuori almeno per due settimane, tutti i dettagli

 

Napoli, Milan, Fiorentina, Lazio, Inter e Roma: parte la rincorsa per la prossima ChampionsLeague

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here