Calciomercato Inter, si puntano M’Vila e Jovetic, ma potrebbero partire Guarin e Icardi

Yann M'VilaA due settimane dall’inizio ufficiale della sessione estiva del calciomercato italiano, si iniziano a capire meglio i movimenti dell’Inter. Erick Thohir ha le idee chiare: migliorare la squadra è un diktat, ma per farlo è necessario vendere qualche giocatore. M’Vila (nella foto, ndr) e Jovetic le ultime idee, ma potrebbero arrivare solo dietro la partenza di Guarin e Icardi. Facciamo il punto su tutte le trattative aperte.

 

GUARIN-JUVENTUS: A BREVE LA FIRMA – Dopo le note vicissitudini dello scorso mercato invernale, la vicenda tra Fredy Guarin e la Juventus torna d’attualità. Se nello scorso mese di gennaio era stata la dirigenza neroazzurra a mettersi di traverso allo scambio tra Guarin e Vucinic, ora anche gli ultimi ostacoli potrebbero essere superati; anche perché non si tratta per uno scambio, ma per una cessione pura.

– Il colombiano, protagonista con la Colombia al Mondiale brasiliano, è stato da subito entusiasta dell’interessamento di Antonio Conte e della sua Juventus che vedono in Fredy il perfetto sostituto di un’eventuale partenza di Arturo Vidal che, più che Pogba, sembra il più papabile di una cessione a corso Galileo Ferraris.

– Sedotto e abbandonato lo scorso gennaio, Guarin non è mai entrato in buoni rapporti con Mazzarri che è assolutamente disposto a cederlo. 28 anni e una grande forza fisica che alla Juventus farebbero sicuramente comodo. L’Inter inizialmente ha proposto uno scambio con Marchisio, ma è dovuta scendere ben presto a 15 milioni di euro. Per 12 si potrebbe chiudere, ma l’ufficialità della trattativa potrebbe essere data solo dopo la chiusura dell’avventura colombiana al mercato brasiliano.

 

ANCHE ICARDI IN RAMPA DI LANCIO… C’E’ IL CHELSEA SU DI LUI – Non solo Fredy Guarin. C’è un altro punto di forza dell’Inter che potrebbe lasciare la Pinetina durante questa estate. Stiamo parlando di Maurito Icardi; l’obiettivo ultimo è sempre e solo uno: incassare. Anche Thohir ha capito che nel calcio italiano, per poter fare degli investimenti, servono prima delle cessioni.

– E, ad oggi, i giocatori che hanno più mercato sono proprio Guarin e Icardi, oltre ad Handanovic che però è reduce da una stagione al di sotto delle aspettative.

– Icardi-Diego Costa. E’ questa la coppia-gol che Josè Mourinho vorrebbe per il suo Chelsea durante la prossima stagione. Ma se nella scorsa estate Icardi poteva essere acquistato per 13 milioni di euro, ora il suo valore è praticamente raddoppiato. 20-22 milioni di euro per il 21enne argentino autore, nella stagione 2013-14, di 9 reti in 23 presenze.

– Mourinho, per arrivare all’ex attaccante della Sampdoria cresciuto nella cantera del Barcellona, sarebbe anche disposto a sacrificare Romelu Lukaku. Anch’esso classe ’93, durante l’ultima stagione ha giocato tra le fila dell’Everton con cui ha siglato 16 reti in 33 partite.

– Dopo l’exploit all’Anderlecht, dove tra il 2009 e l’agosto del 2011 ha messo a segno 41 reti in 98 partite, l’esperienza in Premier League con il Chelsea non è stata certamente delle migliori. 0 gol su 15 presenze durante la prima stagione e poi due anni in prestito: al West Bromwich prima (38 presenze e 17 reti) e, come detto poco sopra, all’Everton poi.

– Per ora si parla di prestito secco, ma ciò che sembra stia ostacolando il definitivo decollo della trattativa è la differenza di ingaggio percepita dai due attaccanti: 1,2 milioni di euro per Icardi e 2,5 per Lukaku. Se il Chelsea dovesse aggiungere 8/10 milioni di euro al prestito secco, allora lo scambio potrebbe chiudersi in breve tempo.

 

M’VILA PER GUARIN – Per un centrocampista che esce, un altro entrerà. Sarà questo il leit motiv dell’Inter durante questo calciomercato. La partenza di Fredy Guarin sarà rimpiazzata da M’Vila.

– Nonostante la concorrenza del Napoli, i neroazzurri sembrano essere in reale vantaggio per acquisire il centrocampista del Rubin Kazan.

– Il club russo chiede 10 milioni di euro, mentre l’Inter ha messo sul piatto due offerte: 8 milioni di euro cash la prima; 5 milioni più Taider la seconda. L’accordo con il 24enne francese sembra essere già fatto: 1,5 milioni di euro fino a giugno 2017.

– Si attendono sviluppi su Guarin-Juventus prima di chiudere per l’ex centrocampista del Rennes.

 

LA SORPRESA: STEVAN JOVETIC – Cedere per acquistare. L’arrivo di M’Vila verrebbe finanziato dalla cessione di Guarin, ma avanzerebbero 4/5 milioni di euro. Se dovesse andare in porto anche lo scambio Icardi al Chelsea e Lukaku più 10 milioni di euro all’Inter, i neroazzurri avrebbero un gruzzoletto di 14/15 milioni di euro da poter spendere sul mercato.

– L’idea iniziale era quella di arrivare ad una prima punta. Thohir aveva fatto i nomi di Morata, Hernandez e Torres. Il primo sembra difficile da acquistare, ma comunque la Juventus sarebbe in pole position; il terzo non convince più di tanto, mentre il messicano è il preferito di Ausilio e Walter Mazzarri.

– Nelle ultime ore si sta facendo larga un’idea tanto fantasiosa quanto affascinante. Idea che prende il nome e la forma di Stevan Jovetic: il montenegrino arriva da una deludentissima stagione al Manchester City dove ha giocato solamente 18 partite, collezionando la pochezza di 6 reti.

– Gli uomini di mercato neroazzurri starebbero lavorando a un prestito con diritto di riscatto: 2,5 milioni di euro subito e 15 tra un anno. I Citizens, però, stanno valutando se cederlo perché così registrerebbero una minusvalenza visto che, esattamente un anno fa, lo acquistarono dalla Fiorentina per 28/30 milioni di euro.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Italia – Inghilterra 2 a 1 Mondiali 2014, decide Balotelli ad inizio ripresa

Anteprima Mondiali 2014 Brasile, analisi Italia – Inghilterra e calendario degli Azzurri

Esonero Seedorf Milan, arriva Inzaghi. Poli il primo acquisto, poi Menez; Kakà sempre più vicino all’addio

Berlusconi snobba Seedorf e lancia Inzaghi; dubbio su Balotelli, mentre Alex firma fino al 2016

Italia – Lussemburgo 1 a 1 Amichevole, Azzurri ancora sottotono

Basta comproprietà nel mondo del calcio, rivoluzionato il mercato per l’estate 2014

Matteo Torti

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here