Maltempo Milano e Lombardia, miglioramenti da oggi

E’ stato revocato l’allarme per rischio idrogeologico-idraulico, vento forte e neve, a decorrere dalle 6 di questa mattina.

 

La notizia è giunta dal Centro Funzionale Monitoraggio Rischi della  Regione Lombardia, la cui attività è coordinata dall’assessore regionale alla Protezione Civile, Polizia Locale e Sicurezza Romano La Russa.

 

In base alle previsioni elaborate da Arpa (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente) Lombardia e SMR (Servizio Meteorologico Regionale), il clima rimarrà molto nuvoloso per tutta la mattina di lunedì 14 marzo 2011.

 

Dopodiché la nuvolosità si attenuerà, con irregolari schiarite dalla tarda mattinata sui settori alpini e prealpini.

 

In serata è prevista una nuova ulteriore intensificazione della nuvolosità a partire dai settori di pianura e Oltrepò.

 

Per quanto riguarda le precipitazioni, nella notte saranno deboli e diffuse mentre, nel corso della mattina, sanno in attenuazione e temporaneo esaurimento, specie sui settori alpini. Solo in serata si avrà una ripresa debole e sparsa sui settori di pianura e oltrepò.

 

Martedì situazione analoga, mentre mercoledì 16 previsto cielo perturbato con precipitazioni diffuse e moderate.

 

Giovedì fino al mattino ancora molto nuvoloso con precipitazioni sparse, tendenza al miglioramento nel corso della giornata.

 

Leggi anche:

Allagamento Milano Fulvio Testi e via Corelli, foto e video

Milano allagata, ecco 2 video che riprendono la situazione del centro storico alle 17.30 di ieri, nel pieno del nubifragio

Maltempo Milano – foto Lambro sorvegliato da tecnici Arpa

Pioggia Milano, esondazione Seveso e Lambro, strade e sottopassi allagati, voragine in via Tonale

Foto neve Milano – la città imbiancata e i suoi luoghi più magici

allagamenti viale Zara, cascate di fango a Milano

Temporale Milano, grandinata, nubifragio, viabilità, video

Donare una coperta al canile – 40mila cani rischiano la vita per il gelo


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here