Rom sequestrato Cascina Gobba Milano, è stato picchiato per 5 giorni: “Chi parla di accoglienza dovrebbe chiedere prima il rispetto della persona”

La Polizia Locale è intervenuta per un romeno sequestrato e picchiato per 5 giorni da un connazionale presso una baracca di Cascina Gobba.

 

“Lo spaccato delle violenze all’interno della comunità romena è inquietante – dice il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – anche se va specificato che riguarda prevalentemente la componente rom.

 

Il vicesindaco ricorda in proposito alcuni degli episodi scoperti e rivelati:

  • Con l’operazione ‘Fata’, che aveva portato a indagare 81 soggetti, di cui 75 romeni, abbiamo scoperto portando alla luce il rapimento di ragazze giovanissime dagli orfanotrofi da Bucarest e mandate  a ‘battere’ sulle strade di Milano e hinterland;
  • Con il caso Stefan, riferito ai bimbi costretti a prostituirsi con le unghie dipinte;
  • Con una compravendita di mendicanti artolesi gestiti da un capoccia in via Candiani;
  • Con una rom romena uccisa di botte dal marito Al Bacula;
  • Con il prezzo di 4.000 euro attribuito alla vita di una donna, come dimostrato nel giugno 2008 con il sequestro della romena che avrebbe dovuto essere venduta a bande di nomadi.

 

Da inizio anno – sottolinea De Corato – sono 141 i romeni che hanno commesso reati che destano allarme sociale. E nel 2010 su 820 denunce della Polizia Locale a carico di comunitari e 21 arresti, il 90% (ovvero 725 denunce e 15 arresti) sono nei confronti di romeni. Chi parla di accoglienza dovrebbe chiedere prima di tutto il rispetto della persona, a cominciare dai propri connazionali”.

 

Leggi anche:

Prostitute Milano e Monza operazione Fata, indagati 75 romeni

Prostitute minorenni, arrestato romeno ricercato in tutta Europa

Minori rapiti da orfanotrofi della Romania e sfruttati per rubare a Milano

Prostitute giovanissime rumene reclutate in orfanotrofi e portate sulle strade italiane

Lettera bambino rom costretto a prostituirsi da genitori, orrore e abusi iniziati quando Stefan aveva 6 anni

Condanna genitori Stefan, il bimbo Rom costretto a prostituirsi a 6 anni

Condanna padre ragazza rom costretta in schiavitù, 7 anni

Processo rom costretta a rubare e drogarsi, chiesti 20 anni per il padre

Tentato stupro di 7 rom contro 3 ragazze nomadi, aggredite e picchiate con calci e pugni

Rissa campo nomadi via Barzaghi con bastoni, schiaffi e pugni

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here