Polizia viale Bligny 42 Milano, vigili arrestano 4 clandestini e ne denunciano 7, sequestro dosi di eroina, cocaina e hashish nascoste in un sottotetto

La Polizia Locale, a seguito di approfondite indagini e numerose segnalazioni, ha compiuto una nuova operazione antidroga all’interno del palazzo di viale Bligny 42.

 

GLI ARRESTI E LE DENUNCE – Secondo quanto comunicato gli agenti hanno arrestato 4 clandestini e ne hanno denunciati altri 7. Si tratta di egiziani con precedenti anche specifici.

 

IN 4 SPACCIAVANO NEL CORTILE – In particolare, i vigili hanno sorpreso 4 egiziani che spacciavano sostanze stupefacenti nel cortile.

 

IN 8 SI OCCUPAVANO DEI CLIENTI E DELLA “SICUREZZA” – Intanto altri 8 connazionali, sempre irregolari, erano addetti alla ‘selezione’ del cliente e alla ‘sicurezza’ della vendita della droga.

 

IL BLITZ DELLA POLIZIA LOCALE

  • Alla vista degli agenti i pusher sono tutti fuggiti ma sono stati comunque bloccati.
  • Uno soltanto è riuscito a dileguarsi, poiché scappato dai tetti; durante la fuga il clandestino ha anche perso 670 euro, probabile provento della vendita, e quindi sequestrati.

 

LE ACCUSE E LE MANETTE –

  • I 4 egiziani sono stati arrestati per spaccio e vendita di sostanza stupefacente.
  • Gli altri 7 denunciati per violazione alla legge sull’immigrazione e concorso allo spaccio.

 

LA DROGA NASCOSTA IN UN SOTTOTETTO – Gli agenti hanno inoltre sequestrato diverse dosi di sostanze stupefacenti nascoste nel vano scala dell’edificio: cocaina, eroina e hashish.

 

LA SEGNALAZIONE DI UN CLIENTE IN PREFETTURA: E’ UNO STUDENTE – Segnalato alla Prefettura un cliente, uno studente italiano di 24 anni.

 

Leggi anche.

Polizia viale Bligny 42 Milano, nuovo controllo al Fortino della Droga

Carabinieri viale Bligny 42 Milano, 3 arresti e 3 denunci nel Fortino della Droga

Ordinanza per stabile viale Bligny 42 al via dal 15 novembre, ecco gli obblighi per amministratori, proprietari e usufruttuari di appartamenti


Di Redazione

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here