Inizio saldi Milano 5 gennaio 2012, negozi aperti per 13 ore al giorno, orari

Iniziano giovedì 5 gennaio i saldi a Milano e in Lombardia.

 

DAL 6 – 8 GENAAIO NEGOZI APERTI DALLE 7 ALLE 22 – In base a quanto stabilito dal decreto “Salva Italia” del Governo Monti, i negozi potranno adeguarsi ai nuovi orari di apertura da venerdì 6 gennaio (giorno dell’Epifania) a domenica 8 gennaio:  le saracinesche si potranno tenere aperte dalle ore 7 alle ore 22.00 per non più di 13 ore consecutive.

 

I COMMENTI DEI NEGOZIANTI – Tra i commercianti, non mancano opinioni divergenti: soprattutto per i piccoli esercizi, infatti, il personale da impiegare per l’apertura serale non solo dovrà essere ricercato, ma anche pagato con straordinari.

 

CALI DELLE VENDITE FINO AL 66% – A dicembre il picco maggiore del calo delle vendite era stato registrato in concomitanza del blocco totale delle auto voluto dal sindaco Pisapia: nelle zone periferiche della città, le associazioni commercianti hanno registrato il –66%, a fronte di una diminuzione del 25% rispetto ai dati di dicembre 2010.

 

LA PREVISIONE DI FEDERMODAMILANO – Per il periodo di saldi appena apertosi, la previsione di Federmodaitaliamilano, per Milano, è di un valore complessivo delle vendite di 495 milioni di euro, con un acquisto medio a persona di circa 195 euro.

  • Federmoda prevede quindi un calo di quasi il 3% rispetto ai saldi invernali 2011.
  • Il 60% delle famiglie – secondo le previsioni – acquisterà in saldo.

 

I DATI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI MONZA E BRIANZA – Da un stima della Camera di commercio di Monza e Brianza, invece, i lombardi destineranno ai saldi in media circa 153 euro ad acquirente.

  • Complessivamente le famiglie lombarde spenderanno circa 430 milioni di euro per i saldi invernali, comprando capi di abbigliamento e calzature scontate.

 

C’E’ ANCHE IL PESO DELLA CRISI – Nel complesso, anche la crisi si fa sentire:

  • solo il 41% potrà approfittare delle occasioni. Aumenta infatti, rispetto allo scorso gennaio, la percentuale di coloro che non faranno acquisti nemmeno durante i saldi: a gennaio 2011 era il 32%, sale oggi al 51%.
  • Contestualmente scende anche il numero di chi ha già acquistato prima dei saldi, complici gli sconti fatti da numerosi negozi, passando dal 18% del 2011 all’8% di quest’anno.
  • Il budget arriva a 171 Euro per gli adulti, a 165 Euro per gli under 35, scende a 100 euro per gli anziani.
  • Una famiglia lombarda su 5 con reddito alto ha comprato prima dei saldi.

 

Leggi anche:

Crisi commercio Milano, calo vendite del 25% anche per colpa del blocco voluto dal Comune

Carbone consegnato a Pisapia dai commercianti di Milano, vendite in calo del 60% a causa del blocco, che non ha fermato il PM10

Risultato blocco traffico Milano 9 e 10 dicembre 2011, smog ancora oltre la soglia

Blocco traffico Milano dicembre 2011, non tutti gli automobilisti sono uguali: l’inchiesta di CronacaMilano

Ecopass Milano, ci sono le deroghe ma non per i volontari della Croce Rossa

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here