Rapina Milano via del Bollo e albergo via Moneta, ladro si fa una doccia poi depreda il padrone di casa, esce in accappatoio e va a derubare un albergo

Se non fosse vero sembrerebbe un film. Comico. Anche se ora, di comico, per il protagonista della vicenda non c sarà granché.

 

Tutto è iniziato in via del Bollo, dove un uomo italiano di 38 anni è riuscito a penetrare nell’appartamento di un 19enne.


All’interno dell’abitazione, tuttavia, invece di arraffare tutto quanto possibile, l’uomo ha deciso di farsi… una doccia, provvedendo subito dopo a depredare il giovane padrone di casa di contanti e cellulari.

 

Secondo quanto ricostruito, ancora con indosso l’accappatoio il singolarissimo ladro è sceso in strada, dirigendosi dritto in via Moneta.

 

Trovato un albergo vi è entrato, ha chiesto una birra e, per completare la serata, si è avventato sulla cassa per saccheggiarvi ogni banconota contenuta.

 

Dopodiché il tentativo di una nuova fuga, ma inutilmente: intervenuta la Polizia il 38enne è stato arrestato.

 

Sono in corso le indagini; per ora non è stato acclarato se l’uomo fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti oppure no.

 

Leggi anche:

In mutande in via Orbetello con una porta da calcio, aveva armi illegali e si era disegnato addosso svastiche e ragnatele: abusava di stupefacenti

Sniffa cocaina e crede di essere aggredito dai draghi, per questo butta giù dalla finestra tutto quello che gli capita a tiro

Milanese in mutande sulla Porsche fermato dai Carabinieri si mette a fare flessioni ‘per smaltire la bamba’

Uomo con mitra e mimetica a Monza, camminava per strada come nel set di Full Metal Jacket

Ubriaco cammina in mezzo alla strada statale di Sondrio poi morde i Carabinieri; arrestato Francesco Trombetta


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here