Difendersi dal caldo, i consigli della Protezione Civile

La Protezione Civile ha comunicato i seguenti consigli per difendersi dal caldo:


Esposizione

Evitare le uscite nelle ore più calde, dalle 12 alle 18, soprattutto riguardo  anziani, bambini molto piccoli, persone non autosufficienti o convalescenti.

In casa

Per proteggersi dal calore del sole utilizzare tende o persiane e mantenere il climatizzatore a 25-27 gradi. Se si usa un ventilatore non indirizzarlo direttamente sul proprio corpo.

Alimentazione
È importante bere e mangiare molta frutta ed evitare bevande alcoliche e caffeina. Si raccomanda di consumare pasti leggeri.

Abbigliamento
Si consiglia di indossare abiti e cappelli leggeri e di colore chiaro all’aperto evitando le fibre sintetiche. Se si ha una persona in casa malata fare attenzione che non sia troppo coperta. (Fonte: Dipartimento Nazionale Protezione Civile).

 

In più, ecco anche i 10 consigli della Regione Lombardia:

LE 10 REGOLE D’ORO – Di seguito sono elencate le “Le 10 regole d’oro per difendersi dal caldo” contenute nell’opuscolo di Regione Lombardia “Solo il bello del caldo”:

  1. Bere fino a due litri di acqua al giorno;
  2. Evitare di uscire e svolgere attività fisica nelle ore più calde della giornata (11,00 – 17,00);
  3. Aprire le finestre di casa al mattino, pio abbassare le tapparelle o socchiudere le imposte;
  4. Rinfrescare spesso l’ambiente in cui si soggiorna;
  5. Ricordarsi di coprirsi quando si passa da un ambiente molto caldo a uno con aria condizionata;
  6. Quando si esce, proteggersi con cappellino e occhiali scuri; in auto usare, se disponibile, il climatizzatore, altrimenti usare le tendine parasole nelle ore più calde della giornata;
  7. Indossare abiti chiari, non aderenti e in tessuto naturale, come cotone o lino; evitare fibre sintetiche che possono impedire la traspirazione causando prurito, irritazioni e arrossamenti;
  8. In caso di colpo di calore bagnarsi subito la testa con acqua fresca, in modo da abbassare la temperatura corporea;
  9. Se si soffre di pressione alta (ipertensione arteriosa) consultare il medico e non interrompere né sostituire le terapie di propria iniziativa;
  10. Non assumere regolarmente integratori salini senza prima aver consultato il proprio medico curante.

 

INFORMAZIONI – Per ulteriori informazioni www.asl.milano.it

Leggi anche:

Emergenza anti-caldo Milano, basta chiamare l’ 800777888 per avere assistenza, pasti domiciliari, buoni spesa, iniziative ricreative e molto altro

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here