Perle confiscate ‘nrangheta Milano, sequestrati 23chili di perle del valore di 400mila euro

Le indagini erano iniziate a luglio 2011, e avevano scoperchiato la gigantesca piaga della ‘nrangheta in Lombardia e a Milano.

Ora, dopo un iter processuale che ha coinvolto oltre un centinaio di imputati, il giudice per l’udienza preliminare, Roberto Arnaldi,  ha emesso lo scorso sabato la sentenza di condanna per 110 persone, tutte coinvolte nelle operazioni “Infinito” e “Tenacia”.

Tra i provvedimenti emessi dal GUP, anche la confisca di ben 23 chili di perle coltivate, per un valore compreso tra i 350mila e i 400mila euro.

Delle preziose perle era in possesso un uomo condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione nell’ambito della medesima inchiesta.

Sempre il GUP Arnaldi ha stabilito, nei confronti degli imputati, anche la confisca di case, immobili e box del valore complessivo di circa 15 milioni di euro.

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here